menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Milan si affida a Kakà per uscire dalla crisi

Senza Montolivo il brasiliano sarà capitano contro il Genoa. El Shaarawy tenta recupero

Considerato già da qualche tempo il capitano in pectore nello spogliatoio del Milan, Kakà sabato potrebbe esercitare la sua leadership con tanto di fascia. Il capitano titolare, Montolivo, è infatti squalificato e anche se Abbiati è il vicecapitano con più presenze, molto probabilmente toccherà al brasiliano quel ruolo formale che di fatto i compagni gli hanno riconosciuto per la professionalità e il carisma con cui sta affrontando la sua seconda vita rossonera. Doti che, assieme alla classe di Kakà, sono preziose più che mai per una squadra alle prese con una classifica disastrosa e una panchina che rischia di tornare in bilico al prossimo mezzo passo falso. 

Allegri sta ragionando sull'idea di utilizzare il fantasista come regista davanti alla difesa, ma il momento dell'esperimento non sembra ancora arrivato, a meno che il colpo al piede rimediato da De Jong in nazionale non pregiudichi la presenza dell'olandese, atteso a Milanello mercoledì assieme a Zapata e Birsa. Domani sarà invece la volta degli azzurri, e gli ultimi a tornare alla base saranno Muntari e Robinho. 

Fra gli indisponibili, il più vicino al rientro è Silvestre, fermo dal 27 ottobre per un infortunio muscolare rimediato subito dopo essere guarito dall'intervento al menisco destro. Il difensore dovrebbe andare in panchina con il Genoa, e spera di farlo anche El Shaarawy, che però ancora non si è allenato in gruppo.

Potrebbe farlo domani e a quel punto non è escluso che Allegri lo porti in panchina sabato, seppur non al 100%, altrimenti il rientro è posticipato a martedì contro il Celtic in Champions League. Conta di rientrare in Scozia anche De Sciglio, che lavora in palestra per curare un'infiammazione al ginocchio operato a settembre. Sarà invece difficile vedere Pazzini in campo prima dell'inizio del nuovo anno, e nel frattempo Allegri spera in Balotelli e Matri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento