rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport

L'Inter a Kiev per riprendersi la Champions Legue

I neroazzurri sbarcano a Kiev per giocarsi il tutto per tutto in una partita in cui è necessario vincere per staccarsi dall'ultimo posto nel girone, in cui nessuno sarà qualificato domani ma in cui è importante iniziare a macinare punti. Mourinho: "L'Inter farà una grande partita e vinceremo"

La vittoria è d'obbligo stasera a Kiev per gli uomini di Mourinho, se così non sarà l'Inter rischia di vivere un'altra stagione amarissima in Europa.

Servono punti per staccarsi dall'ultimo posto nel giorne F dove l'Inter è solo a 3 punti. Non è l'ultima spiaggia perchè le altre Dinamo, Rubin Kazan e Barcellona sono avanti di una sola lunghezza ma serve vincere perchè difficilmente meno di 8 o 9 punti potrebbero bastare per fare un altro passo avanti verso la finale di Madrid.

Dejan Stankovic, che proverà a lasciare il segno anche in questa occasione, cerca la motivazione: "Sì, è vero, abbiamo l'etichetta di schiacciasassi del campionato con la sindrome della Champions e le cose si sono messe male nel girone, ma è ancora presto per darci sconfitti".

Sneijder,  Balotelli, Thiago Motta, Muntari e Chivu sono acciaccati ma Mourinho se li è portati in Ucraina senza essere certo che fossero recuperati chiedendo franchezza: "Voglio che questi giocatori mi dicano in faccia e davanti ai dottori che sono pronti al 100%. Se qualcuno è pronto solo al 99%, lo lascio fuori: è una partita troppo importante per portarsi dietro dei dubbi".

L'appuntamento è cruciale, "quasi definitivo", ha chiosato Mourinho: "La partita con la Dinamo non è esattamente decisiva perché domani sera nessuna squadra del gruppo sarà qualificata, ma sarà molto molto importante", ha spiegato il portoghese. "Ma anche se dovessero pareggiare non credo che cambierebbe il nostro atteggiamento", ha assicurato, convinto che "l'Inter farà una grande partita e vinceremo".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Inter a Kiev per riprendersi la Champions Legue

MilanoToday è in caricamento