Lecce-Milan 3-4 | Yepes e Boa-tris: che rimonta!

I rossoneri, irriconoscibili nel primo tempo, vanno sotto di tre reti grazie ai gol di Giacomazzi, Oddo e Grossmuller. Allegri inserisce il ghanese che non una tripletta pareggia. Ci pensa poi Cassano

Un Milan pazzesco e sotto di tre reti nel primo tempo, rimonta grazie a un super Boateng, vince con Yepes e dedica la vittoria a Marco Simoncelli, campione di moto morto poche ore prima a Sepang. L'anticipo di mezzoggiorno si è confermato, come da statistica, match ricco di gol e alla fine la vittoria rossonera è arrivata con grande umiltà e sacrificio dopo 10 anni di delusioni maturate al Via del Mare.

IL MATCH - Il Lece parte subito bene e al 4' passa: punizione dal vertice sinistro di Grossmuller per il capitano salentino Giacomazzi, che brucia i difensori rossoneri e di testa mette alle spalle di Abbiati. Il Milan fa fatica a riorganizzarsi e quando lo fa i suoi attacci sono sterili. Al 29', però c'è un rigore per il Lecce. Abbiati stende in area Corvia dopo aver perso il pallone su una presa alta. Rigore dubbio, con Corvia che sembra cadere prima del contatto. Oddo trasforma e raddoppia. I rossoneri accunano il colpo palesemente e i salentini passano ancora con Grossmuller.

L'uruguayano, liberato in area da un tocco involontarrio di Antonini, tocca a tu per tu con Abbiati segnando il terzo gol per i padroni di casa. Milan sull'orlo del baratro ma il Lecce non morde la giugulare. Nella ripresa Allegri toglie Ambrosini e Robinho per Boateng e Aquilani. E' la svolta. Dopo 12 secondi Boatang va al tiro e poi riapre il match: sull'angolo che ne segue, la palla finisce ancora al ghanese che di potenza mette sotto la traversa e riapre la gara. Passano 6 minuti e Boateng, servito da Cassano dal limite, piazza la palla sotto l'incrocio. Il Milan adesso ci crede e pareggia: tiro potente sul primo palo di Kevin Prince e nulla da fare per Benassi che toglie il pallone dalla porta quando questo ha varcato la linea. Tripletta in meno di 15 minuti per il ghanese: fantastico! Il Lecce va in bambola e abbandona il match, ci pensa allora a 8 minuti dalla fine Mario Yepes a mettere il punto esclamativo sulla rimonta: Nocerino apre per Cassano che mette in mezzo un pallone delizioso, che il colombiano di testa mette alle spalle di Benussi. Gol, partita e incontro. Che emozioni, con Simoncelli nel cuore e il lutto al braccio.

>> LE PAGELLE <<

LA SVOLTA - Manco a dirlo l'uomo che cambia la partita è Kevin Prince Boateng. Tre gol in 15 minuti, il ghanese ha solo un torto: non segna la quarta rete.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TABELLINO - LECCE-MILAN 3-4

Lecce (4-4-2)
: Benassi; Oddo, Tomovic, Esposito, Mesbah; Obodo, Strasser, Giacomazzi, Grossmuller (14' st Bertolacci); Cuadrado (36' st . Corvia (28' st Pasquato). A disp.: Gabrieli, Brivio, Olivera, Ofere, Muriel. All.: Di Francesco
Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Yepes, Antonini; Ambrosini (1' st Aquilani), Van Bommel, Nocerino; Robinho (1' st Boateng); Ibrahimovic, Cassano. A disp.: Roma, Mexes, Bonera, Taiwo, El Shaarawy. All.: Allegri

Arbitro: Peruzzo
Marcatori: 4' Giacomazzi (L); 30' Oddo (L) rigore; 37' Grossmuller (L); 4' st Boateng (M); 10' st Boateng (M); 18' st Boateng (M); 38' st Yepes (M)
Ammoniti: Oddo (L), Benassi (L), Corvia (L), Esposito (L)
Espulsi:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Sciopero mezzi Trenord, in arrivo un lunedì nero: "Forti ripercussioni", gli orari del blocco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento