rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Sport Legnano

Legnano, poker contro Gaggiano: 4 reti a uno

Nuovamente una vittoria del Legnano Calcio 1913 che ieri pomeriggio ha disputato la sua quarta partita di campionato contro Freccia Azzurra Gaggiano

Spalti stracolmi di tifosi e appassionati, circa 350 persone di cui 250 paganti sono accorsi, un tifo che si è fatto sentire per la quarta partita di campionato tra il Legnano Calcio e Freccia Azzurra Gaggiano. "Vedere gli spalti gremiti e sentire il caloroso tifo del pubblico è stato appagante.  Il 30 ottobre confermo i festeggiamenti per i 90 anni dello stadio Mari. Sarà una festa con la presenza di ex calciatori lilla, della banda dei bersaglieri e verrà allestita una mostra fotografica. Sarà un momento importante per la città e per tutti i tifosi”, dichiara il consigliere Daniele Berti.

Oggi, difatti, ricorreva il 90esimo compleanno del Mari, ma anche se i lilla non hanno potuto giocare lì ma a San Giorgio, il loro ritorno avverrà il 30 ottobre, in attesa che il manto erboso risulti ottimale per il gioco, hanno dimostrato nuovamente che il progetto di rinascita ha le gambe per camminare.

4 a 1 (Guerrino) è finita a favore del Legnano con due gol di Maiolo Vicenzo e dei fratelli Plebani Fabrizio e Tiziano . "Non c’è niente da fare, il livello di gioco della nostra squadra è nettamente superiore, ma questo non vuol dire essere facilitati. Sono soddisfatto di come stanno lavorando i ragazzi. L’arrivo del mister Rovellini si è percepito sin da subito, la squadra in campo è risultata più compatta e sicura. La prossima partita in casa la giocheremo ancora qui a S. Giorgio su Legnano ma contiamo di disputare l’ottava giornata di campionato allo stadio Mari. Il 30 ottobre, finalmente, giocheremo e  festeggeremo, in ritardo, il compleanno del Pisacane", dichiara a fine partita il presidente Nicolò Zanda.

Esordio dell'allenatore Massimo Rovellini: “Durante la partita di oggi ho visto impegno, volontà. E’ stato l’esordio che volevo vedere.  Questa squadra è stata costruita per essere di livello superiore, ma non basta, c’è ancora molto lavoro da affrontare.  Ringrazio il tifo che dopo aver passato un anno senza squadra è sempre magnifico. Condivido la loro passione ed è per questo che oggi sono qui. Da buon legnanese non potevo rinunciare a questa opportunità”, afferma.

Legnano vs Freccia Azzurra Gaggiano © Vilone/MilanoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legnano, poker contro Gaggiano: 4 reti a uno

MilanoToday è in caricamento