Sport

“Maicon è incedibile” parola di Massimo Moratti. Mourinho punzecchia Benitez

Il terzino brasiliano è stato tolto dal mercato e rimarrà in nerazzurro. Settimana decisiva per Balotelli al City. Intanto Mourinho prende di mira l'attuale tecnico dell'Inter

L'Inter ha deciso: Maicon non parte più. E' quanto è emerso in un colloquio tra il presidente dell'Inter Massimo Moratti e il direttore tecnico Marco Branca. Niente Real, quindi, per il brasiliano che ormai non è più sul mercato. Il Presidente è stato consigliato anche dal tecnico Rafa Benitez che ha espressamente richiesto di avvalersi delle prestazioni di Maicon considerandolo il miglior terzino destro al mondo.

"Maicon vuole vincere, noi vogliamo vincere: vinciamo insieme", ha detto ieri Benitez all'aeroporto di Malpensa dopo le due settimana di ritiro negli States. L'esterno brasiliano è un obiettivo dichiarato del Real Madrid. "Maicon ha fatto la differenza lo scorso anno in tante partite. Interessa al Real Madrid, ma è un giocatore molto importante per noi", conclude il tecnico iberico. Detto fatto. Maicon rimarrà nerazzurro.

La querelle con il Real Madrid per Maicon è destinata a portare strascichi per tutta la stagione. Al Sunday Times, José Mourinho non ha infatti perso l'occasione per lanciare una freccitina a Benitez : "Una cosa è certa, certa, certa: non farà mai meglio di me. Non c'è possibilità. Un'altra cosa è certa, certa, certa: se vincerà la Coppa Intercontinentale, avrà vinto due sole partite rispetto alle mie 13. Quindi sarà la mia Intercontinentale, non la sua"

Nella rosa 2010-2011, salvo sorprese, non ci sarà però Mario Balotelli. Roberto Mancini, parlando dell'attaccante nerazzurro e di James Milner (Aston Villa), altro obiettivo del Manchester City, è apparso fiducioso: "Siamo vicini a entrambi i giocatori ma adesso andranno con le rispettive nazionali. Speriamo di averli tutti e due con noi entro giovedì. Sono trattative che possono andare in porto ma abbiamo bisogno di aspettare".

Appena partirà Balotelli, i nerazzurri chiuderanno con Giuseppe Sculli. La trattativa con l'attaccante esterno del Genoa sembrerebbe ormai sul rettilineo conclusivo. Il giocatore ha confessato ad alcuni amici che "non vede l'ora di vestire la maglia dell'Inter". In uscita invece è caccia a Victor Nsofor Obinna . Il nigeriano, complice anche un ottimo avvio di pre-campionato è richiestissimo. Alla sua porta stanno bussando Fiorentina, Panathinaikos, Stoke City e Lecce.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Maicon è incedibile” parola di Massimo Moratti. Mourinho punzecchia Benitez

MilanoToday è in caricamento