menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mandzukic con la maglia della Juve contro il Milan

Mandzukic con la maglia della Juve contro il Milan

Milan, Mandzukic è ufficiale: l'attaccante croato sfida la maledizione della numero 9

L'ex Juventus ha firmato fino a fine anno con opzione per un altro anno. I dettagli

Il matrimonio è fatto. Mario Mandzukic è un nuovo giocatore del Milan. L'attaccante croato, 34 anni, ha firmato martedì mattina il contratto che lo legherà ufficialmente al club di via Aldo Rossi fino a fine stagione, con un'opzione di prolungamento di un anno in base ad alcuni obiettivi. 

Ex Marsonia, Nk Zagabria e Gnk Dinamo Zagabria, in Patria, nell'estate 2010 si è trasferito in Germania, prima al Wolfsburg e poi al Bayern Monaco . Nel 2015 l'approdo in Italia e il via all'esperienza con la Juventus, società con cui ha collezionato 162 presenze e 44 gol, diventando l'idolo dei tifosi per la sua cattiveria agonistica e propensione al sacrificio per i compagni. Nel gennaio 2020 è passato all'Al-Duhail, con cui ha giocato 7 gare segnando 1 gol, prima del ritorno in Italia, al Milan. 

Mandzukic, si legge nella presentazione del club rossonero, ha vinto 24 trofei con squadre di club, tra cui 1 Champions League, 1 Supercoppa Europea, 1 Mondiale per Club, 9 Campionati e 12 tra Coppe e Supercoppe nazionali e con 33 reti in 89 presenze è il secondo cannoniere di tutti i tempi con la maglia della Nazionale della Croazia.

L'attaccante ha scelto la maglia numero 9 dimostrando subito di non aver paura delle sfide. Su quella casacca, infatti, pende una sorta di maledizione che ha bloccato tutti gli attaccanti arrivati dopo Pippo Inzaghi: da Pato a Higuain passando per Lapadula, Andrè Silva, Destro, Luiz Adriano e Piatek. 

Ad accogliere Mandzukic, lunedì sera, ci ha pensato già Zlatan Ibrahimovic. "Sono felice, ora siamo in due a spaventare gli avversari", ha detto Ibra subito dopo Cagliari-Milan, finita 0-2 grazie a una doppietta dello svedese, che ha regalato il primo posto ai rossoneri a +3 sull'Inter. E adesso nell'arco di Stefano Pioli c'è la nuova freccia Mario Mandzukic. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento