rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Sport

«Una nuova stella... 58... Ciao Sic»

Tutti gli stadi italiani omaggiano Marco Simoncelli, pilota Honda che, in Malesia, è deceduto dopo una scivolata. L'assessore Rizzi: "Un momento drammatico che non lascia spazio alle parole"

I colori rossoneri perdono un tifoso speciale. Un tifoso dallo sguardo vispo e i capelli ribelli, dal contagioso accento romagnolo. Si è spento in Malesia, infatti, durante una gara di Motomondiale nel circuito di Sepang, Marco Simoncelli, pilota Honda e uno dei più luminosi talenti italiani.

Tutti gli stadi italiani hanno reso omaggio al 24enne, appassionato di calcio e supporter del Milan. Il Meazza lo ha ricordato con un minuto di applausi prima di Inter-Chievo. Poi, sul maxi schermo dello stadio, è stata proiettata la foto di Simoncelli sorridente, con la tuta da gara, mentre alcuni tifosi sugli spalti hanno esposto uno striscione con scritto: 'Una nuova stella... 58... Ciao Sic'.

Addio SuperSic © Tm News/Infophoto

Grande cordoglio e sconforto anche nel mondo politico e istituzionale milanese. "Un momento drammatico che non lascia spazio alle parole. Una terribile tragedia che ha spento la vita del giovane Marco". Così commenta Monica Rizzi, assessore regionale allo Sport. "Desidero esprimere - aggiunge l'assessore Rizzi - a titolo personale e a nome di Regione Lombardia, cordoglio ai familiari di Marco ai quali sono vicina con la preghiera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Una nuova stella... 58... Ciao Sic»

MilanoToday è in caricamento