rotate-mobile
Derby

San Siro esaurito per il derby a capienza ridotta: niente vendita libera

Il Meazza potrà ospitare al massimo circa 37 mila spettatori

E' già tutto esaurito il Meazza (a capienza ridotta della metà rispetto al totale) per il derby di campionato Inter-Milan che si disputerà sabato 5 febbraio alle 18. Non ci sarà quindi la fase di vendita libera dei tagliandi. Lo rende noto la società nerazzurra dopo il completamento delle vendite in prelazione.

I posti al Meazza sono terminati con la fase riservata ai titolari della tessera SiamoNoi, avviata venerdì 28 gennaio, con la possibilità per i possessori di acquistare fino a quattro biglietti per il Meazza. Dunque, fa sapere il club, "in ragione della capienza dello stadio limitata al 50% (circa 37 mila spettatori, n.d.r.), i biglietti del derby sono esauriti nelle fasi di prevendita riservate agli abbonati 19-20, ai soci InterClub e ai titolari di Tessera SiamoNoi. Non è pertanto prevista una vendita libera".

Balotelli di nuovo nel 'giro' della Nazionale

Il camponato riprende dopo la pausa dovuta agli impegni di Nazionali asiatiche, centro-nord americane e sudamericane, servita anche per il raduno della Nazionale italiana a Coverciano, durante il quale il commissario tecnico Roberto Mancini ha valutato la condizione fisica degli azzurri in vista dei playoff di marzo per qualificarsi ai campionati mondiali in Qatar del 2022: un appuntamento da non fallire. Tra i calciatori analizzati da Mancini, anche Mario Balotelli, ex Inter e Milan, tornato nel 'giro' della Nazionale dopo tanto tempo.

L'Inter si presenta al derby da capolista con 53 punti e una partita ancora da recuperare. Secondi e appaiati a 49 punti, Napoli e Milan. Inseguono Atalanta (43 punti e una partita in meno) e Juventus (42 punti).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Siro esaurito per il derby a capienza ridotta: niente vendita libera

MilanoToday è in caricamento