Milan, il 29esimo uomo più ricco al mondo pronto a comprare il club: il futuro è Alibaba?

Jack Ma, creatore e proprietario di Alibaba, colosso cinese dell'e-commerce, sarebbe pronto ad entrare nella cordata che punta all'acquisto del Milan. Silvio Berlusconi ci pensa. I dettagli

Jack Ma è il proprietario di Alibaba - Foto Wikipedia

Dalla Thailandia alla Cina. Da mister Bee al signor Alibaba. Sempre con il Milan in mente. 

Continuano a partire da Oriente le strade che portano al futuro del club rossonero, sempre più in crisi sul campo e sempre più alla ricerca di nuovi acquirenti fuori. Ma se il broker thailandese Bee Taechaubol sembra essere scomparso nel nulla insieme alla sua offerta fuori mercato di 1 miliardo di euro, un nuovo magnate orientale pare essere interessato alle trattative. 

Ci sarebbe anche il nome di Jack Ma, patron del colosso cinese dell’e-commerce Alibaba, nella cordata che ha avviato i primi contatti con Fininvest in attesa di sedersi attorno ad un tavolo con le prime offerte ufficiali. 

Ma, secondo uomo più ricco della Cina e ventinovesimo uomo più ricco del mondo, è anche comproprietario del Guangzhou Evergrande, uno dei club più famosi della Chinese Super League già allenato da Marcello Lippi. 

E nel futuro del Diavolo, secondo le prime indiscrezioni pubblicate da Repubblica, potrebbe esserci proprio l’ex tecnico campione del mondo, che potrebbe avere una sorta di ruolo da garante nelle trattative. 

Ciò che è certo, comunque, è che la cordata di Jack Ma non si spingerà fino alla cifra mostre di un miliardo di euro del desaparecido mister Bee. Più probabile che i cinesi offriranno circa cinquecento milioni di euro per un passaggio di consegne che dovrebbe avvenire nel giro di un anno, con prima il 70% e poi il restante 30 pronto a passare nelle mani di Ma e soci. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Fininvest, per ora, non filtrano indiscrezioni. D'altra parte, c'è anche un patto di riservatezza da rispettare. L’ultima voce ufficiale è quella del presidente Silvio Berlusconi che aveva assicurato di essere disposto a vendere il Milan soltanto per "renderlo più grande". Jack Ma, con la sua storia e i suoi soldi, sembra avere proprio quello in mente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento