Martedì, 22 Giugno 2021
Sport Duomo / Piazza del Duomo

Milan-Bologna 0-1, Mihajlovic a rischio esonero e “tutti a lavorare”

I rossoneri del serbo sprecano una quantità infinita di occasioni da gol e cadono sotto i colpi di Giaccherini. Mihajlovic ora rischia. E la Sud contesta

Il 2016 parte malissimo per Mihajlovic - Infophoto

La differenza sta tutta nella reazione di San Siro. Applausi a scena aperta per Roberto Donadoni, che di mestiere farebbe, fa, l’allenatore della squadra avversaria, ma che ha il “cuore da Diavolo”. Fischi e anche qualche insulto, invece, per Sinisa MIhajlovic che si accomoda sulla panchina con i colori rossoneri, ma che nel cuore dei tifosi del Diavolo non ci è ancora entrato. E forse, a questo punto, non ci entrerà mai. 

Inizio come peggio non poteva il 2016 dei Milan, sconfitto in casa per 1-0 dal Bologna dopo una partita incredibile, a tratti folle. I ragazzi di Mihajlovic fanno tutto da soli: fanno la partita, sbagliano una quantità incredibile di gol - Bacca, Honda e Cerci i più sciuponi - e alla fine si arrendono alla zampata di Giaccherini, che manda tutti all’inferno. 

La curva Sud, invece, ormai stanca e depressa all’inverosimile dopo il 90’ manda tutti a lavorare. Da Galliani ai calciatori, passando proprio per Mihajlovic: quel sergente di ferro che a Milano si è trasformato in un agnellino da sacrificare sull’altare rossonero della non programmazione e dell’assenza di gioco.

E chissà che il tempo del sacrificio, il momento dell’esonero, non sia arrivato davvero, a bordo della calza della Befana, travestita da Roberto Donadoni. 

MILAN-BOLOGNA 0-1 

RETE: 82' Giaccherini. 

Milan: Donnarumma; Abate, Mexes, Alex, De Sciglio; Honda (65' Cerci), Montolivo (83' Kucka), Bertolacci, Bonaventura; Niang (79' Luiz Adriano), Bacca. A disp. Abbiati, Livieri, Antonelli, Calabria, Zapata, Ely, De Jong, Poli, J.Mauri. All. Mihajlovic. 

Bologna: Mirante; Rossettini (70' Ferrari), Maietta (45' Oikonomou), Gastaldello, Masina; Taider, Diawara (78' Pulgar), Brighi; Mounier, Destro, Giaccherini. A disp. Da Costa, Stojanovic, Krafth, Morleo, Mbaye, Donsah, Zuculini, Acquafresca, Falco, Mancosu. All. Donadoni. 

Arbitro: Massa.

NOTE: Ammoniti Mounier (B), Diawara (B), Montolivo (M), Masina (B), De Sciglio (M), Abate (M), Kucka (M), Brighi (B), Luiz Adriano (M), Destro (B), Mexes (M). Spettatori: 31.381. Incasso: 797.477,50 euro. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Bologna 0-1, Mihajlovic a rischio esonero e “tutti a lavorare”

MilanoToday è in caricamento