Mercoledì, 23 Giugno 2021

Milan-Cagliari 0-0, la sintesi della partita e gli highlights

Grandissima partita in difesa del Cagliari che si rende anche pericoloso: Donnarumma salva più volte il risultato

Il Cagliari entra a San Siro con la salvezza matematica in tasca grazie al pareggio tra Benevento e Crotone nel pomeriggio di domenica. La squadra sarda è sicuramente più rilassata del Milan, dunque, alle prese invece con la convulsa lotta per conquistare un posto in Champions League. L'Atalanta si è qualificata matematicamente in Champions con una vittoria esterna sul Genoa (4-3) ed è a 78 punti. La Juventus ha vinto il derby d'italia contro la squadra campione del torneo, l'Inter (3-2), e si è portata a 75 punti. Il Napoli ha vinto a Firenze (0-2) e si è portato a 76. Il Milan, a 75 punti, deve assolutamente fare risultato e non è comunque detta l'ultima parola perché, all'ultima giornata, può succedere di tutto.

In questo quadro inizia Milan-Cagliari e, per quasi venti minuti, non succede praticamente niente. La prima vera occasione da gol è infatti, al 19', il tiro da venticinque metri del rossonero Saelemaekers con palla girata in angolo. Il Cagliari è una trincea in difesa e il Milan non trova spazi. Alla mezz'ora gli ospiti escono dalla loro metà campo e mettono in difficoltà la difesa rossonera. Al 39' Pavoletti viene anticipato di testa su calcio d'angolo, avrebbe colpito e probabilmente segnato dalla breve distanza. Sul finale del primo tempo due punizioni del Milan da distanza "ideale" per Calhanoglu, la prima però viene calciata alta da Hernandez, la seconda di Cal s'infrange sulla (meticolosissimamente preparata) barriera. Le squadre vanno al riposo, 0-0 finora giusto.

Alla ripresa "forcing" rossonero ma è il Cagliari che potrebbe passare in vantaggio, al 55', con Pavoletti che colpisce di testa su un cross. Donnarumma compie il miracolo, ma per i rossoneri così non va. E Pioli mette in campo Castillejo al posto di Diaz. Dopo l'intervallo aveva già cambiato Saelemaekers con Leao. Al 61' Godin svetta su calcio d'angolo ma il suo colpo di testa va fuori. Pioli cambia ancora: fuori Calabria e Bennacer, dentro Dalot e Meité. Al 64' Godin si replica, stavolta schiacciando sul secondo palo: Donnarumma salva il risultato con la sua mano. Al 65' si fa vedere Castillejo in area di porta ma non era semplice centrare lo specchio. Il Milan organizza un assedio per decine di minuti. All'89' Mandzukic (in odore di trasferimento al Celta Vigo dopo soli sei mesi in rossonero, costellati da infortuni) entra per Calhanoglu. Sinistro di Castillejo a giro al 90' ma la palla non raggiunge lo specchio. Al 92' Mandzukic fa da sponda per Castillejo ma il suo tiro è deviato in angolo. Finisce senza reti. 

La situazione in zona Champions

Dopo la 37esima e penultima giornata sono ancora aperti i giochi per la Champions League. La classifica delle contendenti: Milan e Napoli 76, Juventus 75. Tre squadre per due posti. Le partite: Atalanta-Milan, scontro diretto di fuoco; Bologna-Juventus; Napoli-Verona. Il Milan, per essere tranquillo, il 23 maggio deve andare a Bergamo e giocare una grande partita contro l'Atalanta, un avversario che non regalerà nulla, sebbene già qualificato per la Champions. 

Si parla di

Video popolari

Milan-Cagliari 0-0, la sintesi della partita e gli highlights

MilanoToday è in caricamento