Sport

Milan-Chievo 4-0 | Ibra-show, ai rossoneri basta un tempo

A San Siro la squadra di Allegri annienta il Chievo in 45 minuti: apre Thiago Silva, doppietta di Ibra, segna anche Pato. Un segnale alla Juve capolista

Thiago Silva abbraccia Ibra, protagonisti del match di San Siro (foto Tm News/Infophoto)

Se qualcuno a Torino pensava di correre da solo, non aveva fatto i conti con il Milan. I rossoneri rispondono alla Juve capolista annientando il Chievo con un 4-0 senza storia. In vantaggio per tutta la partita grazie alla doppietta di Ibra e ai gol di Thiago Silva e Pato, i ragazzi di Allegri hanno giocato sul velluto portando a casa altri 3 punti fondamentali: quelli che permettono di restare incollati alla Juve, che però ha ancora una partita da recuperare.

IL MATCH – Ci mette poco il Milan per far capire a tutti che tipo di partita sarà. Appena 46 secondi: il tempo che impiega Ibra a colpire la traversa con un tiro a giro da fuori area. Parte il monologo rossonero e dopo 8 minuti è già 1-0: piattone precisissimo a fil di palo di Thiago Silva, che onora così la fascia di capitano. Il Chievo traballa sulle trame dei milanisti e al quarto d’ora si arrende al 100° gol di Ibrahimovic in Serie A, un destro potente e arrotato che buca Sorrentino e fa 2-0. Al minuto 32 la partita è già virtualmente chiusa: Aquilani batte a rete colpendo Luciano e il rimpallo apre la porta a Pato, che da due passi confeziona il 3-0. Altri due gol vengono solo sfiorati: ancora Ibra su punizione, poi Bradley con un destro al volo, alla prima occasione per il Chievo.

Che deve nuovamente abbassare la testa quando Pato si guadagna un rigore per fallo di Luciano e Ibra lo trasforma. 4-0 all’intervallo, Milan spettacolare e Chievo schiantato. Il secondo tempo prosegue sul canovaccio del primo, coi rossoneri  impegnati a divertirsi alla ricerca del 5° gol e il Chievo preoccupato solo di non prenderlo. La partita scorre via senza grossi sussulti fino al 90’.

LE PAGELLE

LA SVOLTA - Segnare dopo pochi minuti contro le “piccole” è il modo migliore per passare una serata tranquilla. Quando poi l’avversario ci mette del suo, e davanti c’è uno come Ibra, il gioco è fatto.

TABELLINO - Milan (4-3-1-2): Amelia; Abate, Thiago Silva, Yepes, Antonini; Aquilani, Van Bommel, Nocerino; Boateng (16’ st Emanuelson); Ibrahimovic (23’ st Robinho), Pato (32’ st El Shaarawy). A disposizione: Roma, Seedorf, Ambrosini, Bonera. All: Allegri


Chievo (4-4-2): Sorrentino; Frey, Cesar, Mandelli (23’ Acerbi), Jokic; Luciano (1’ st Hetemaj), Rigoni (16’ st Vacek), Bradley, Sammarco; Pellissier, Thereau. A disposizione: Puggioni, Moscardelli, Paloschi, Dramé. All: Di Carlo
Arbitro: Guida
Ammoniti: Luciano (C)
Marcatori: 8’ Thiago Silva (M), 16’, rig. 44’ Ibrahimovic (M), 33’ Pato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Chievo 4-0 | Ibra-show, ai rossoneri basta un tempo

MilanoToday è in caricamento