Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Milan-Genoa, probabili formazioni: si punta tutto su Pato

A centrocampo De Jong ha un problema all'anca per cui dovrebbe giocare capitan Ambrosini dal 1', anche se è da valutare la sua tenuta fisica. Abbiati è ancora alle prese con la bronchite

Ennesimo sabato sera di gioco per il Milan che a San Siro ospita il Genoa. Sia i rossoneri che i rossoblu sono alla ricerca di una vittoria che manca da oltre un mese. I milanesi infatti sono fermi al 2-0 inflitto al Cagliari nel turno infrasettimanale del 26 settembre mentre i liguri non sono più riusciti a conseguire i tre punti dall'1-0 dell'Olimpico contro la Lazio il 23 settembre. 

QUI MILAN - Sconfitta anche in Champions League per i rossoneri sempre più in crisi di risultati. La panchina di Allegri traballa, ma intanto la squadra ha fatto rientro a Milanello dove proseguirà il ritiro imposto dalla società per preparare la sfida di sabato sera. In campionato tornerà a disposizione Ambrosini dopo la squalifica e potrebbe far tirare il fiato a De Jong che soffre per una infiammazione all'anca. In avanti dovrebbe essere confermato Pazzini, infine è tornato in gruppo Abbiati. 
 
QUI GENOA - Il Presidente Preziosi ha deciso di sollevare Gigi De Canio dall'incarico di allenatore del Genoa, la squadra è stata affidata a Gigi Del Neri che è stato presentato martedì alla stampa. Intanto per il nuovo Mister arrivano brutte notizie dall'infermeria dove gli accertamenti a cui si è sottoposto Borriello hanno evidenziato una distorsione capsulo-legamentosa della caviglia destra che terrà l'attaccante lontano dai campi per almeno 45 giorni. Inoltre si è fermato anche Jorquera per un problema muscolare e salterà la trasferta di Milano al pari dello squalificato Canini. 
 
CURIOSTIA' IN CIFRE - Il Genoa non vince in casa del Milan dal 25 maggio 1958 quando, in serie A, il Grifone si impose per 5-1 grazie alla doppietta di Abbadie (17' e 22') ed alla tripletta di Barison (36', 78' ed 81'), cui rispose solo il rossonero Fontana su rigore (51'). Da quel giorno le gare ufficiali tra le due squadre a Milano sono state 24, con bilancio di 19 successi rossoneri e 5 pareggi. Numeri inequivocabili certificano la crisi del Milan: i rossoneri non subivano 5 sconfitte nelle prime 8 giornate dal 1941/42, ovvero 71 anni fa. Non solo: il Milan ha segnato solo in una delle 5 gare interne ufficiali disputate nel 2012/13, tra campionato e Champions: è accaduto lo scorso 26 settembre quando, in serie A, si impose per 2-0 contro il Cagliari. 
 
I rossoneri sono rimasti a secco nelle altre 4 partite considerate. Se dovesse scendere in campo contro il Milan, Emiliano Moretti raggiungerebbe il traguardo delle 200 presenze da professionista con squadre di club italiane. Se si escludono le prestazioni con la maglia del Valencia, le attuali presenze del difensore rossoblu con le maglie di Fiorentina, Juventus, Modena, Bologna, e Genoa, sono così suddivise: 165 in serie A, 16 in coppa Italia, 16 nelle coppe europee e 2 in altri tornei. Torna in pista Gigi Delneri, assente in serie A dal 22 maggio 2011, Juventus-Napoli 2-2, quando guidava ancora i bianconeri. È la seconda stagione consecutiva che un allenatore subentra sulla panchina del Genoa proprio contro il Milan: nella stagione 2011/12 toccò a De Canio, che il 25 aprile 2012 debuttò cadendo 0-1 a Milano.
 
PROBABILI FORMAZIONI 
Milan (3-4-3): Abbiati; Yepes, Bonera, Mexes; Abate, Montolivo, Ambrosini, De Sciglio; Emanuelson, Pato, El Shaarawy
A disp: Amelia, Gabriel, Acerbi, Antonini, Zapata, Constant, Nocerino, De Jong, Flamini, Boateng, Bojan, Pazzini. All.: Allegri
Indisponibili: Muntari, Strasser, Didac Vilà, Mesbah, Robinho
Genoa (4-4-1-1): Frey; Sampirisi, Granqvist, Bovo, Moretti; Jankovic, Kucka, Toszer, Antonelli; Bertolacci; Immobile
A disp.: Tzorvas, Donnarumma, Piscitella, Jorquera, Merkel, Seymour, Melazzi, Anselmo. All.: Delneri
Squalificati: Canini (1)
Indisponibili: Rossi, Ferronetti, Vargas, Borriello, Jorquera
 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Genoa, probabili formazioni: si punta tutto su Pato

MilanoToday è in caricamento