Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Milan-Lazio 2-2 | L'aquila mette paura al Diavolo

Ibrahimovic e Cassano rimontano i gol di Klose e Cissè. Milan in difficoltà nella prima parte. Poi entra Van Bommel, la difesa si assesta e davanti si svegliano. Nella ripresa sfiorata la vittoria

Antonio Cassano - © TM News Infophoto

Per poco non ci scappava la sorpresa a San Siro dove, in quella che era la seconda giornata di Campionato, la Lazio di Edy Reja stava per tirare un brutto scherzo al Milan campione d'Italia di Massimiliano Allegri. Le reti dell'incontro tutte nel primo tempo con la Lazio in vantaggio al 12' col primo gol italiano di Klose, raddoppiato da Cissè al 21'. Sotto di due reti la squadra di Allegri si sveglia accorciando con Ibrahimovic al 28' e pareggiando con Cassano cinque minuti dopo. Nella ripresa palo di Cassano e poco altro. Peccato per un match che sembra incanalato verso la vittoria per la Lazio che, nel secondo tempo, ha arretrato troppo concedendo metri al Milan e rischiando anche un pò.

IL MATCH - La Serie A parte in modo scoppiettante e anche sorprendente perché pronti via e Klose al 12' porta in vantaggio con un'azione personale i suoi. Passano neanche dieci minuti e la squadra di Reja raddoppia con un gran colpo di testa di Cissè che festeggia con una capriola volante. Il Milan sembra alle corde e incapace di reagire, ma al 29' arriva il gol di Ibrahimovic, imbeccato da Cassano, a ridare fiducia ai rossoneri, che al 33' pareggiano con un colpo di testa dello stesso talento di Bari Vecchia su corner di Aquilan con la difesa laziale un pò ferma. Il primo tempo si chiude con un errore clamoroso di Hernanes che sbaglia un gol fatto mandando a lato un rigore in movimento. Nella ripresa succede poco. Cissé salta Abbiati ma Nesta gli impedisce il gol. L'occasione più ghiotta però capita ancora sui piedi del genietto barese che al 69' timbra il palo alla destra di Bizzarri che si esalta poco dopo ancora su un sinistro di Boateng

LA SVOLTA - Il cuore azzurro del Milan cambia l'incontro nel momento più nero. Alberto Aquilani e Antonio Cassano prendo per mano i compagni e con un paio di giocate in 5 minuti riprendono la Lazio che con Klose e Cissé era scappata via per due volte.

COMMENTI POST GARA - "Era la prima partita, non potevo chiedere di più alla squadra. Abbiamo fatto vedere per una mezz'ora un ottimo calcio. Poi nel secondo tempo eravamo un pò stanchi, faceva molto caldo", sono le parole dell'allenatore della Lazio, Edy Reja, ai microfoni di Sky. "Nel primo tempo abbiamo creato 3-4 opportunità, la partita la Lazio l'ha fatta, penso che il risultato sia giusto" ha aggiunto Reja, spiegando che i pericoli per i biancocelesti sono venuti soprattutto dalla spinta del Milan sulle fasce, non adeguatamente contrastata. "Complimenti a tutti, abbiamo iniziato col piede giusto, abbiamo margini di miglioramento, andiamo avanti, abbiamo una squadra competitiva, vediamo fin dove possiamo arrivare", ha concluso Reja. Per il Milan "le note positive sono venute dopo la prima mezz'ora. All'inizio abbiamo fatto fatica, la Lazio giocava bene, correva bene, noi abbiamo preso troppi contropiede, ci hanno messo in difficoltà. Poi la squadra ha fatto quello che doveva fare, abbiamo anche sbagliato parecchie occasioni", secondo quanto ha detto Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky, convinto che "i ragazzi sono stati bravi a riprendere" in mano la partita, dopo essere andati sullo 0-2 con la Lazio.

IL TABELLINO - MILAN-LAZIO 2-2

MILAN (4-3-1-2): Abbiati 5.5; Abate 6, Thiago Silva 6.5, Nesta 5,5, Antonini 6; Gattuso 5.5 (19' Van Bommel 6), Ambrosini 6, Aquilani 6,5 (23'st Nocerino sv); Boateng 6 (30'st Pato sv); Ibrahimovic 6, Cassano 7. A disposizione: Amelia, Yepes, Bonera, Emanuelson. All.: Allegri.
LAZIO (4-2-3-1): Bizzarri 7; Konko 6.5, Biava 6, Dias 7, Zauri 5; Ledesma 6, Brocchi 6; Mauri 6.5 (34'st Lulic sv), Hernanes 5 (40'st Matuzalem sv), Cissè 7; Klose 6.5 (23'st Gonzalez 6). A disposizione: Carrizo, Diakitè, Kozak, Rocchi. All.: Reja.
Arbitro: Rocchi di Firenze
Marcatori: 12' Klose (L), 20' Cissè (L), 29' Ibrahimovic (M), 33' Cassano (M)
Ammoniti: Van Bommel, Cassano (M), Dias, Mauri (L)
Espulsi: nessuno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Lazio 2-2 | L'aquila mette paura al Diavolo

MilanoToday è in caricamento