Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Milan-Roma 2-1 | Ibra spazza via i giallorossi, la fuga continua

Il Milan batte la Roma 2-1 ribaltando il risultato: apre Osvaldo nel primo tempo, poi sale in cattedra Zlatan che segna su rigore e di testa. Thiago Silva infortunato: è in forte dubbio per il Barça

Ancora Ibrahimovic decisivo con la Roma

Anche quando il Milan non brilla, Zlatan rende tutto oro. E' andata così anche con la Roma, dopo una partita non entusiasmante dei rossoneri, passati in svantaggio nel primo tempo, nonostante un palo e - poi - una traversa. Ma come sempre ci ha pensato Ibrahimovic a trasformare un possibile passo falso in un'altra importantissima vittoria verso lo Scudetto: doppietta - rigore e colpo di testa - e partita risolve.

IL MATCH - Comincia sotto pessimi auspici la partita del Milan, che perde dopo 10 minuti Thiago Silva per un fastidio muscolare: non bene in vista del Barça. Ibra si fa vedere su punizione con una bomba che Stekelnburg disinnesca in angolo. E’ il Milan a premere di più, e al quarto d’ora anche El Shaarawy sfiora il vantaggio. Poi la Roma prende le distanze, e al Milan restano sono i tiri da fuori: Ibrahimovic due volte e altrettante Muntari ci provano senza successo.  L’occasionissima però è per il “Faraone”, che al 40’ prende palla e dal limite spara un destro a giro che finisce sul palo, senza che Nocerino e Ibra riescano a ribadire in rete. E la punizione giallorossa arriva al 44’: la difesa del Milan esce male, la palla arriva sui piedi di De Rossi che tira in porta e trova la deviazione decisiva di Osvaldo. A fine primo tempo è 1-0 per la Roma.

Nella ripresa Totti ha subito la chance di raddoppiare ma prova un pallonetto impossibile che finisce fuori. El Shaarawy replica calciando tra le braccia di Stekelenburg un bel destro dal limite. Al 52' l'arbitro dà un rigore al Milan per un fallo di mano di De Rossi in area, ma forse nella stessa azione poteva starci un fallo di El Shaarawy su Heinze. Ibra si presenta dal dischetto e spiazza il portiere, è 1-1. I rossoneri iniziano a crescere, sospinti da un Boateng carico, ma la Roma si difende bene e quando sale fa paura. Al 70' il portiere giallorosso ipnotizza Zlatan, a un passo dalla doppietta. Muntari sfiora l'eurogol: botta di sinistro, palla deviata da Stekelenburg sulla traversa. Ma è sempre Ibra a decidere il destino del Milan: lasciato solo da Kjaer, fa un pallonetto al portiere e insacca il colpo di testa a porta vuota. Risultato ribaltato e altri 3 punti in cascina.

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO - Milan-Roma 1-1
Milan (4-3-1-2): Abbiati; Bonera, Thiago Silva (10’ Zambrotta), Mexes, Mesbah; Nocerino, Ambrosini, Muntari; Emanuelson (60' Boateng); Ibrahimovic, El Shaarawy (86' Aquilani s.v.).  A disposizione: Amelia, Nesta, Carmona Perez, Seedorf.
Roma (4-3-3): Stekelenburg; Rosi, Kjaer, Heinze, Taddei; Gago (80' Lamela s.v.), De Rossi, Marquinho; Totti (61' Pjanic), Borini (61' Bojan), Osvaldo. A disposizione: Curci, Josè Angel, Simplicio, Perrotta.
Marcatori: 44’ Osvaldo (R), 53' rig., 84' Ibrahimovic
Ammoniti: Osvaldo, Heinze (R), Ibrahimovic, Mesbah, Muntari (M)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Roma 2-1 | Ibra spazza via i giallorossi, la fuga continua

MilanoToday è in caricamento