menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milan, Troppi infortuni? Allegri scagiona lo staff medico

"Può sembrare un bollettino di guerra ma i preparatori atletici e i fisioterapisti hanno fatto un lavoro eccellente"

Massimiliano Allegri prova così a minimizzare l'allarme infortuni al Milan, precisando che il numero di quelli muscolari è identico rispetto a settembre di un anno fa: "Può sembrare un bollettino di guerra ma i preparatori atletici e i fisioterapisti hanno fatto un lavoro eccellente". 

"Non mi preoccupa la situazione, abbiamo infortuni traumatici e solo 4 muscolari: El Shaarawy, Montolivo, Abate che si è infortunato in Nazionale, e Kakà, che è arrivato da due settimane e sabato avrei fatto giocare solo un tempo se non si fosse fatto male Montolivo - ha detto Allegri alla vigilia della sfida di Champions League con il Celtic -. Poi ci sono due menischi lesionati, una rotula fratturata, la spalla di Niang, che domenica torna, e Pazzini, che è stato operato solo il 23 maggio perchè nel finale di stagione avevamo bisogno di lui".

Allegri tocca poi anche un altro argomento. Autosospendendosi lo stipendio finchè non sarà guarito dall'infortunio, Kakà "ha dimostrato come tiene e rispetta il Milan e i tifosi, e quanta voglia ha di guarire e rimettersi in gioco subito". Ha notato il mister del Milan, secondo cui il brasiliano "sabato contro il Torino magari non ha giocato una partita eccelsa sul piano tecnico, ma ha dato il massimo finchè ha potuto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento