rotate-mobile
Sport

Milan-Udinese 1-0 | Il guizzo di Birsa basta a scacciare la crisi

I rossoneri partono bene e vanno in gol con Birsa. Nella ripresa Di Natale colpisce la traversa. Tre punti importanti per Allegri

Il Milan vince 1 a 0 contro l'Udinese, nella gara del sabato sera dell'8^ giornata di Serie A. Nel primo tempo i rossoneri fanno la partita e vanno in gol con un bel sinistro di Valter Birsa. Nella ripresa Antonio Di Natale colpisce la traversa. Ritorna in campo anche Kakà. Tre punti d'oro per i rossoneri di Massimiliano Allegri. 

LE SCELTE - Esordio in campionato nel Milan per il portiere Gabriel, al posto dell'infortunato Abbiati, e Silvestre al posto dello squalificato Mexes. Manca anche De Jong per somma di ammonizioni, assente Balotelli per infortunio. Anche l'Udinese di Guidolin non schiera dal primo minuto Muriel per gli impegni della Nazionale. Guidolin punterà tutto su Di Natale, a segno già 11 volte contro i rossoneri in carriera. 

INIZIO LENTO  - Ritmi piuttosto blandi, le due squadre hanno creato poche occasioni fino ad ora. Al 7' Birsa trova il tempo di girarsi e calciare con il sinistro, la palla viene neutralizzata da Kelava. La formazione di casa prova a spingere sulla corsia di destra mentre l'Udinese si copre e rilancia per Di Natale. Il Milan fatica però a trovare spazi. C'è equilibrio e i ritmi sono tutt'altro che alti. Al 16' ci prova Robinho: bello il controllo, sbilenco il tiro. ntanto dagli spalti la Curva Sud intona ancora il coro contro i napoletani: "Noi non siamo napoletani.."

IL VANTAGGIO - Al 20' contropiede del Milan condotto da Birsa, atterrato al limite dell'area da Pinzi (poi ammonito), l'arbitro Guida lascia proseguire poi Matri mette al centro ma nessuno riesce a deviare sotto porta. Il gol però arriva poco dopo. Contropiede del Milan con Birsa che al limite dell'area scarica per Robinho, il brasiliano ricambia il passaggio e il numero 14 rossonero lascia partire un sinistro imprendibile che finisce alle spalle di Kelava. Gol davvero bello. Milan in vantaggio al minuto 23. Seconda rete stagionale con la maglia del Milan per Birsa.

I ROSSONERI INSISTONO - Birsa è in vena e ci prova ancora. Al 27' Abate scappa via sulla corsia destra, mette al centro e Kelava respinge con i pugni, sul pallone si avventa Poli che si coordina male e spedisce la sfera in Curva. I rossoneri però legittimano il vantaggio ed insistono. La squadra di Allegri sta cercado di chiudere la partita, mentre l'Udinese ha difficoltà ad uscire dalla propria area. Il primo squillo friulano arriva al 31': tiro di Gabriel Silva. Palla a lato.

Milan-Udinese le immagini by Infophoto 19 ottobre 2013

GUIDOLIN CAMBIA - Il Milan gioca meglio e allora l'Udinse corre ai ripari. Guidolin cambia modulo passando così ad un difesa a quattro. Gabriel Silva si abbassa e passa sulla linea difensiva sperando, così, di arginare Birsa questa sera in versione Kakà. Al 35' Lazzari duetta con Allan: il brasiliano allagra a sua volta per Basta che calcia a rete, ma il tiro viene deviato in calcio d'angolo. I bianconeri giovano del cambio di modulo, ma Di Natale è troppo solo lì davanti e così Zapata e e Silvestre hanno vita facile. 

CHE LEGNO - Guidolin cambia: fuori Basta e dentro Muriel. L'Udinese si mette ora con il 4-3-1-2 con il colombiano al fianco di Di Natale. Sarà Pereyra a fare da raccordo tra le linee. Al 9' Muriel riesce a servire Di Natale: tiro però debole verso Gabriel. Allegri, dal canto suo, scruta l'andamento del match e prepara delle sostituzioni. Al 17' Di Natale, su punizione, disegna una traiettoria magica: Gabriel è bravissimo e devia la palla sulla traversa. Dopo il legno colpito, il pubblico di San Siro applaudisce il portiere rossonero.

ALLEGRI CAMBIA - Dopo le sostituzioni friulane, anche Allegri mette mano alla sua squadra. Birsa, dopo un primo tempo stellare, non ce la fa più e lascia la contesa. Al suo posto, il tecnico rossonero, inserisce Niang passando così ad un 4-3-3 con Robinho e lo stesso franscesino sugli esterni pronti a dare una mano al centrocampo. Applausi del pubblico milanista per Birsa. 

LA CONCLUSIONE - Al 20'  Poli da solo si è creato una grossa chance di andare a segno dopo aver vinto due contrasti, ma solo in area preferisce il passaggio al centro, non trovando comunque compagni disponibili. Passano 7 minuti e Poli ha ancora una grande chance: la preparazione al tiro è bellissima, ma Kelava si fa trovare attento e salva tutto. Guidolin cambia ancora: fuori Pinzi e dentro Zielinski. Entrano anche Kakà e Nocerino al posto di Matri e Muntari. La partita però non ha molto da dire. Il Milan porta a casa tre punti, fondamentali per scacciare la crisi. 


>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO
MILAN
: Gabriel 6,5, Abate 6,5, Silvestre 6, Zapata 6, Constant 6, Poli 6,5, Montolivo 6,5, Muntari 6 (40' st Nocerino sv), Birsa 7 (22' st Niang 6), Robinho 6,5, Matri 5 (30' st Kakà 6). A disp.: Amelia, Coppola, Vergara, Zaccardo, Cristante, Emanuelson, Nocerino, Saponara. All.: Allegri
UDINESE: Kelava 6, Heurtaux 6, Danilo 6, Naldo 5,5, Basta 6 (6' st Muriel 5), Pinzi 5 (29' st Zielinski 6), Allan 6, Lazzari 5, Gabriel Silva 6, Pereyra 5, Di Natale 6. A disp.: Benussi, Bubnjic, Douglas, Widmer, Badu, Bruno Fernandes, Merkel, Maicosuel, Nico Lopez, Ranegie. All.: Guidolin
MARCATORI: Birsa (M)
AMMONITI: Pinzi (U), Muntari (M), Pereyra (U), Allan (U), Robinho (M)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Udinese 1-0 | Il guizzo di Birsa basta a scacciare la crisi

MilanoToday è in caricamento