rotate-mobile
Sport

Pazzo Milan: 4 a 4 contro l'Udinese

Udinese avanti con Di Natale, poi Pato pareggia. Nella ripresa succede di tutto a San Siro. Segnano Sanchez, Denis e ancora Di Natale da una parte. Pato, autorete di Benatia e Ibra dall'altra

 

A S. Siro la capolista cerca di allungare la fuga contro l'Udinese del capocannoniere Di Natale. Già campione d'inverno il Milan vuole i tre punti anche per cancellare l'ultima sconfitta casalinga contro la Roma sconfitta proprio all'ora di pranzo dalla Sampdoria. Allegri ritrova Ibra, ma deve far fronte all'emergenza a centrocampo: prima da titolare per Strasser, supportato da Seedorf e Gattuso. Guidolin sceglie Pasquale e Abdi per Armero e Pinzi.

Sicuramente meglio l'Udinese nei primi dieci minuti. Il Milan, troppo schiacciato nella sua metacampo, non riesce a ripartire con il suo tridente. Sanchez ha scelto il suo avversario: sfiderà Antonini. Il gioco del Milan è scontato. Al 12' azione personale di Ibrahimovic, che si accentra da destra e scarica il sinistro: palla centrale e facile per Handanovic. Pato e Robinho cercano una posizione e Ibra è sempre lì, davanti, a fare da boa. I friulani però sono ben messi in campo e quando ripartono fanno paura. Isla serve Inler al limite dell'area: lo svizzero prova il sinistro, che però finisce alto. Al 33' Pasquale da sinistra trova Zapata, che solissimo mette fuori di testa. Grande rischio per il Milan. Passano due minuti e gli ospiti trovano il meritato vantaggio con Di Natale, tenuto in gioco da Antonini, che mette dentro in spaccata dopo un palo colpito da Inler. Quello di Di Natale è il settimo gol subito in casa dal Milan e il dodicesimo in questo campionato per il capocannoniere del torneo. Il Milan subisce il colpo e prova rimettere insieme i cocci. Il Diavolo è molto lungo e poco organizzato, pesa la preparazione atletica fatta a Dubai. L'orgoglio dei rossoneri però è grande tanto quanto il talento del reparto offensivo della squadra di Allegri. Ibrahimovic si allarga e pesca Pato in area che non può sbagliare: 1 a 1 al 45'. E' l'ultima emozione di questo primo tempo.
 
Dopo in minuto della ripresa bella azione del Milan: grande scambio tra Ibra, Pato e Gattuso, che di testa appoggia al brasiliano: il destro dell'attaccante viene però deviato in corner con un braccio da Domizzi. Per Valeri è tutto regolare. L'avvio di secondo tempo però è da incubo per il Milan che dopo pochi minuti subisce il secondo gol friulano. Al 53' Sanchez raddoppia anticipando di testa Bonera sull'assist da destra di Isla. Gran momento per 'el nino maravilla'. Il Milan reagisce bene e domina il campo. L'Udinese viene schiacciata ma Ibra e compagni non trovano il pertugio giusto. Cassano si scalda sempre con più convinzione. Al 65' contropiede da manuale dei friulani dopo una palla persa di Seedorf con Di Natale che in campo aperto si mangia Bonera e insacca il 3 a 1 per l'Udinese. Allegri prova a scuotere i suoi: dentro Cassano fuori un fischiatissimo Seedorf. I rossoneri recepiscono il messaggio, chiudono l'Udinese nella loro metà campo e cambiano il match. Al 78' il difensore Benatia devia nella propria porta di testa un cross di Thiago Silva dalla sinistra: 2 a 3. Passano quattro minuti e arriva il pari. Come a Cagliari, Cassano entra e serve l'assist giusto per Pato che con un diagonale trafigge Handanovic. Il Milan ci prova, sembra fatta, ma dal nulla Alexis Sanchez in contropiede smarca tutti e serve a Denis un assist al bacio che 'el tanque' finalizza per quello che è il 4 a 3 per l'Udinese. Clamoroso! Partita finita? Macché. Al 93' Ibrahimovic pareggia superando col sinistro Handanovic. Partita pazza a S. Siro, i rossoneri sotto di due gol riescono a rimontare, ma vengono di nuovo superati da Denis. Ibra nel finale firma il pari definitivo. Forse la gara più divertente di questo campionato, alla fine esce un pareggio, che non arrivava a S. Siro da oltre 10 anni. La capolista non riesce ad allungare, ma deve vedere comunque in maniera positiva questo pareggio. Una doppietta a testa per Di Natale, sempre più capocannoniere del torneo con 13 gol, e Pato, che raggiunge quota 8 gol. Seconda rete stagionale per Denis, mentre Ibra raggiunge la doppia cifra a 10 gol.
 
TABELLINO
 
Milan (4-3-1-2): Amelia; Abate, Bonera, Thiago Silva, Antonini; Gattuso, Seedorf (24' st Cassano), Strasser; Robinho; Pato, Ibrahimovic. A disp.: Roma, Yepes, Sokratis, Montelongo, Oddo, Merkel. All.: Allegri
 
Udinese (3-5-2): Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi (28' st Coda); Isla, Abdi' (30' st Badu), Asamoah, Inler, Pasquale; Sanchez, Di Natale (39' st Denis). A disp.: Belardi, Armero, Angella, Corradi. All.: Guidolin
Arbitro: Valeri.
Marcatori: 35' pt e 21' st Di Natale, 46' pt e 37' st Pato, 8' st Sanchez, 33' st Benatia (aut.), 44' st Denis, 48' st Ibrahimovic
Ammoniti: Inler (U), Bonera (M), Pasquale (U)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pazzo Milan: 4 a 4 contro l'Udinese

MilanoToday è in caricamento