rotate-mobile
Sport

Inter, Stramaccioni ha le ore contate. Moratti riflette

Il presidente dell'Inter è arrivato negli uffici della Saras a Milano di buon mattino ed è uscito circa un'ora dopo rilasciando alcune dichiarazioni ai cronisti che lo attendevano

Ore di riflessione per Massimo Moratti. Il presidente dell'Inter è arrivato negli uffici della Saras a Milano di buon mattino ed è uscito circa un'ora dopo rilasciando alcune dichiarazioni ai cronisti che lo attendevano. Moratti, che al momento si trova nella vicina sede dell'Inter, ha voluto prendere tempo prima di comunicare la decisione definitiva sul futuro di Andrea Stramaccioni, il cui esonero sembra molto vicino. In pole position per prendere in mano la squadra c'è sempre Walter Mazzarri, da pochi giorni libero da vincoli dopo quattro anni alla guida del Napoli.

"Non ho cambiato idea su Stramaccioni e non ho parlato nè con lui nè con altri. Sono ore di riflessione e la riflessione sarà lunga. Sto facendo un riassunto di tutte le cose che sono successe per capire qual è il bene dell'Inter" ha aggiunto il presidente nerazzurro.

"Sono tutti bravi ma poi devono allenare l'Inter che è una cosa diversa": ha detto Maratti a una domanda riguardo a Mazzarri, candidato alla panchina nerazzurro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, Stramaccioni ha le ore contate. Moratti riflette

MilanoToday è in caricamento