Sport

Ennesima intemperanza di Nainggolan, l'Inter lo sospende

Ancora un ritardo ad allenamento: e l'Inter lo sospende

Ancora tensione alta in casa nerazzurra, dopo i risultati scadenti in campionato e l'ultimo scialbo pareggio.

Radja Nainggolan non giocherà la partita contro il Napoli. Nessun problema fisico per il belga centrocampista belga, rientrato tra i titolari proprio nell'ultima uscita - quella di Verona contro il Chievo - dopo l'infortunio muscolare a una coscia che l'aveva tenuto fuori per due giornate.

Ma stavolta l'assenza del centrocampista nella sfida Champions contro la squadra di Ancelotti, infatti, sarebbe dovuta all'ennesimo ritardo con il quale il giocatore si è presentato all'allenamento di domenica 23 dicembre, quello successivo al pareggio per 1-1 del Bentegodi. Ennesima intemperanza e condotta lontana anni luce da quella che dovrebbe essere di un serio professionista. La società nerazzurra, così, ha deciso per la sospensione automatica e assenza nella prossima gara. Che in questo caso è quella contro il Napoli. La comunicazione è arrivata proprio attraverso i canali social dell'Inter, con una nota tanto stringata quanto eloquente: "FC Internazionale Milano comunica che Radja Nainggolan è momentaneamente sospeso dall'attività agonistica per motivi disciplinari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesima intemperanza di Nainggolan, l'Inter lo sospende

MilanoToday è in caricamento