rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport Vialba / Via Cristina Belgioioso

Nuovo stadio in area Expo, pronto l'avviso: durerà 30 giorni

Arexpo, proprietaria delle aree, vuole accelerare e sondare l'effettiva volontà di Milan e Inter di realizzare l'impianto

Si stringono improvvisamente i tempi per un eventuale nuovo stadio nelle aree di Expo 2015. Arexpo, la società proprietaria delle aree partecipata da comune e regione, aprirà la gara entro metà febbraio, con avviso su Gazzetta Ufficiale, per un impianto in grado di ospitare sia le partite di calcio sia gare di altri sport e concerti.

E l'avviso potrebbe valere soltanto un mese: questo significa che il Milan e l'Inter avrebbero trenta giorni di tempo per dichiararsi interessati. Il Milan ha accelerato proprio sulle aree di Expo, ma ha anche fatto capire che vuole valutare alcune alternative. La società nerazzurra invece, dopo tanti anni trascorsi ad accarezzare il sogno di un nuovo stadio, ora sembra "fredda". Arexpo vuole accelerare i processi, anche perché non intende restare in sospeso con un eventuale stadio di calcio che poi magari non vedrà nemmeno la luce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo stadio in area Expo, pronto l'avviso: durerà 30 giorni

MilanoToday è in caricamento