Domenica, 13 Giugno 2021
Sport Fiera / Via Giovanni Gattamelata

Nuovo Vigorelli, presentato il progetto vincitore

Più di 5mila posti a sedere, spazi multifunzionali e numerosi sport per l'ex velodromo, la nuova "seconda arena di Milano"

Il rendering del nuovo Vigorelli (alle spalle, CityLife)

E' stato presentato il progetto vincitore del nuovo Vigorelli, lo storico velodromo di Milano in zona Fiera abbandonato da molti anni. Non sarà più soltanto il luogo delle corse di bicicletta ma avrà una polifunzionalità, in modo da diventare, secondo l'intenzione dell'assessore allo sport Chiara Bisconti, "la seconda arena di Milano". La polifunzionalità garantirà anche la sostenibilità economica del progetto: più eventi, più soldi.

Il pool di architetti e ingegneri vincitore è guidato da Vittorio Grassi: ne fanno parte anche John Barrow, Knut Goppert, Marija Golubovic, Giuseppe Gaspare Amaro e Giorgio Veronelli. L'impianto potrà ospitare gare di rugby, football americano, hockey su prato, tennis, basket, free climbing, bmx trial e - nella palestra storica - la boxe. A fianco del Vigorelli l'accademia dello sport, un centro di formazione sportiva, insegnamento e medicina dello sport, con tanto di foresteria a 18 camere doppie.

La nuova pista sarà una struttura mobile di 250 metri, omologata per le gare internazionali. La vecchia pista verrà in parte conservata e visibile nel museo del Vigorelli, che verrà allestito come luogo di memoria del velodromo milanese. La copertura sarà in acciaio e ricorda da lontano una pista ciclistica. I posti a sedere saranno 5.570. L'impianto sarà un fiore all'occhiello per quanto riguarda la sostenibilità ambientale. Alla presentazione anche l'assessore all'urbanistica Lucia De Cesaris e il presidente del vicino quartiere di CityLife, Claudio Artusi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Vigorelli, presentato il progetto vincitore

MilanoToday è in caricamento