rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Guinness Cup, l'Olympiacos asfalta 3 a 0 il Milan: Inzaghi deluso

Nella ripresa, Inzaghi ha inserito via via altri giocatori, prima Agazzi, Alex a Mexes, poi De Sciglio e Honda

Comincia male la stagione per il Milan di Pippo Inzaghi. La squadra rossonera è stata sconfitta per 3-0 a Toronto (Canada) dai campioni di Grecia dell'Olympiacos nella prima partita della Guinness International Champions Cup. I greci sono andati in vantaggio al 16' del primo tempo con Dominguez e hanno incrementato il bottino nella ripresa con Diamantakos e Bouchalakis, mentre il Milan è stato raramente pericoloso sottoporta. 

Non ha portato quindi fortuna ai rossoneri la nuova tenuta da trasferta, bianca come da tradizione, fortuna di cui la squadra, giunta al primo appuntamento stagionale stanca tra preparazione e viaggi e priva di molti titolari, aveva evidentemente bisogno.

Inzaghi ha schierato Gabriel in porta, Zaccardo, Rami, Bonera e Albertazzi in difesa, Poli, Cristante, Saponara e Niang al centro e Pazzini ed El Shaarawy in attacco, una formazione che ha mostrato evidenti limiti in copertura, e i tre gol incassati sono ovviamente il dato più preoccupante, scarsa inventiva nelle fonti di gioco e poca lucidità in attacco. 

Nella ripresa, Inzaghi ha inserito via via altri giocatori, prima Agazzi, Alex a Mexes, poi De Sciglio e Honda, in campo nell'ultimo quarto d'ora, hanno potuto fare poco per rimediare alla brutta figura. Il prossimo impegno del Milan in questa sua tournee sarà con il Manchester City, domenica a Pittsburgh, negli Stati Uniti, una gara che si annuncia a forte rischio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guinness Cup, l'Olympiacos asfalta 3 a 0 il Milan: Inzaghi deluso

MilanoToday è in caricamento