rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Inter, Thohir: "Mancano 2 colpi". Osvaldo è nerazzurro

Il presidente: "Serve una rosa equilibrata". Mazzarri intanto elogia la squadra

L'Inter manda segnali positivi e anche Erick Thohir applaude la crescita della squadra. Una formazione solida, difficile da superare in difesa, come dimostrano le due partite contro Real Madrid e Manchester United senza subire gol, ma che andrà ritoccata in quest'ultimo mese di calciomercato. La conferma arriva direttamente dal presidente indonesiano, presente a Washington per la gara con i 'Red Devils', persa ai rigori dopo lo 0-0 dei 90'. Thohir non fa nomi ma annuncia due colpi in arrivo. 

"Siamo quasi al completo - dice a Inter Channel - mancano un centrocampista e un attaccante per arrivare ad una rosa di ventidue giocatori. Serve una rosa equilibrata per disputare tre competizioni. Abbiamo idee chiare sui profili che cerchiamo, giocatori che abbiano grinta e determinazione. I punti arriveranno. Mazzarri ha un carattere forte ed è importante che la squadra lo sia allo stesso modo". Il tecnico attende fiducioso che la dirigenza concretizzi gli acquisti di Medel, per il quale continuano i colloqui con il Cardiff (oggi c'è stato un altro incontro tra le parti, manca l'accordo sui tempi del pagamento) e soprattutto di Osvaldo. 

Al Southampton potrebbe finire Taider in uno scambio di prestiti. Un'operazione che servirà a risparmiare sull'acquisto di un attaccante, ma non a monetizzare con una possibile cessione. Per incassare ed eventualmente reinvestire in un altro colpo, il club sta aspettando da tempo un'offerta per Fredy Guarin. Il futuro del colombiano è in bilico, ma il club non può permettersi di svenderlo ed è anche per questo che Thohir ne tesse le lodi, pur sottolineandone i difetti di continuità palesati lo scorso anno. 

"Lo adoro, la cosa più importante - spiega il presidente nerazzurro a Sky - è capire che tipo di giocatore deve essere per l'Inter. Ha fatto alcuni errori nella scorsa stagione, ma questo è il passato. Inizia la nuova e spero davvero che possa dare una maggiore qualità. Lui è uno di quelli che hanno partecipato al Mondiale, quindi un giocatore importante". Guarin ha sfiorato il gol contro lo United nonostante i pochi minuti disputati nell'amichevole di stanotte, dopo la quale Mazzarri si è detto molto soddisfatto. 

"Da parte nostra abbiamo fatto molto bene. È stata una partita equilibrata e mi è piaciuto l'atteggiamento della squadra", è l'analisi del tecnico, che con il rientro di Hernanes e Palacio potrà provare a dare maggiore incisività alla fase offensiva. Uno dei pochi aspetti negativi delle due gare negli Stati Uniti, infatti, è che la squadra ha creato poche occasioni. A ranghi completi ovviare alla lacuna sarà più semplice. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, Thohir: "Mancano 2 colpi". Osvaldo è nerazzurro

MilanoToday è in caricamento