rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Sport Portello / Piazza Carlo Stuparich

Palalido "maledetto": un altro stop ai lavori

La ditta appaltatrice ha affittato il cantiere a un'altra: controlli obbligatori e stop ai lavori

Il Palalido sembra "maledetto". Il palazzetto dello sport di piazzale Stuparich, in ricostruzione ormai da anni, ha subìto l'ennesimo stop. E proprio quando sembrava che, invece, tutto dovesse procedere ormai liscio fino a settembre, quando inizierà il prossimo campionato di basket.

Edil Tre Elle, l'azienda che ha l'appalto in mano ha affittato a un'altra società il ramo d'azienda che si occupa del cantiere: ciò comporta la necessità di una nuova atuorizzazione da parte di MilanoSport. Questo ritardo mette però a rischio la consegna del nuovo palazzetto in tempo per il campionato.

A Palazzo Marino c'è molta irritazione: Chiara Bisconti, assessore allo sport, ammette di non poterci fare niente ("mi rendo conto che sia in vostro diritto", ha scritto in una lettera all'azienda) ma chiede una rassicurazione sul rispetto del cronoprogramma e lamenta di non essere stata avvisata se non all'ultimo momento.

A MilanoSport sono fiduciosi. Garantiscono che i controlli pre-autorizzazione dureranno un paio di settimane e che c'è ancora tempo per consegnare il nuovo palazzetto a settembre. Perché sia possibile, i lavori dovranno terminare a luglio per consentire i collaudi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palalido "maledetto": un altro stop ai lavori

MilanoToday è in caricamento