Lettera di minacce e una pallottola per Antonio Conte. E scatta la sorveglianza per il tecnico dell'Inter

La missiva è stata recapitata all'allenatore dell'Inter nei giorni scorsi. Avviati i pattugliamenti di polizia e carabinieri nella zona di residenza

Antonio Conte (Ansa/Matteo Bazzi)

L'allenatore dell'Inter Antonio Conte ha ricevuto una busta anonima con una lettera piena di minacce e un proiettile. Il tecnico ha quindi sporto denuncia alle forze dell'ordine, lasciando in custodia la lettera e il proiettile, ed ora gli investigatori sono al lavoro per le necessarie indagini. E' successo qualche giorno fa, ma la notizia è trapelata soltanto nella serata di venerdì.

Le forze dell'ordine hanno predisposto un servizio di vigilanza, il livello di tutela più "di base", presidiando la zona dell'ex Fiera, dove vive l'ex allenatore di Juventus e Nazionale, e la zona di Porta Nuova, che in viale della Liberazione ospita la sede della società nerazzurra. Gli investigatori pensano comunque di escludere un legame con il tifo organizzato interista, considerando che non vi sono screzi tra la Curva Nord e il Mister anche per via dell'ottimo andamento in campionato con il testa a testa al vertice con la Juventus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Minacce a Conte: l'ipotesi di un mitomane

Esclusa al momento anche una provenienza da ambienti di "spessore criminale". L'ipotesi più plausibile sarebbe quella del mitomane isolato. E questo sarebbe positivo perché, statisticamente, quando le minacce arrivano da mitomani è molto improbabile che si trasformino in azioni pratiche. Tuttavia la prudenza non è mai troppa, di qui la predisposizione del servizio di tutela. Che si svolge con pattugliamenti "radiocollegati" da parte della polizia (Upg) e dei carabinieri (radiomobile).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

Torna su
MilanoToday è in caricamento