Sport

C'è un po' di Milano nelle vittorie di Morlacchi e Ghiretti alle Paralimpiadi

I due nuotatori - fidanzati nella vita - si sono distinti: un oro e un argento per lui, un argento e un bronzo per lei

Morlacchi dopo l'oro (Ansa)

Trionfo lombardo alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Merito di Federico Morlacchi, di Luino (Varese), 22enne nuotatore. Affetto da ipoplasia congenita al femore sinistro, Morlacchi non è nuovo alle medaglie olimpiche: a Londra 2012 aveva vinto tre bronzi. Si è superato vincendo l'oro nei 200 misti e l'argento nei 400 stile libero.

Rio trionfale anche per un'altra nuotatrice azzurra, Giulia Ghiretti, 22enne parmigiana ma studentessa di ingegneria biomedica al Politecnico di Milano. Ghiretti ha vinto due medaglie: bronzo nei 50 farfalla e argento nei 100 rana. Una vita per lo sport, quella di Ghiretti, che inizia nella ginnastica artistica e in quella ritmica. Nel 2010 un brutto incidente in allenamento la costringe a smettere temporaneamente, fino a ritrovare nel nuoto la forza di volontà. Agonistica e non.

Ghiretti e Morlacchi (che nella vita sono anche fidanzati) si allenano costantemente al centro sportivo Saini di Milano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è un po' di Milano nelle vittorie di Morlacchi e Ghiretti alle Paralimpiadi

MilanoToday è in caricamento