rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Sport

Pellegrini a Moratti: "Non vendere a Thohir, l'inter agli interisti"

Il presidente dello scudetto '88-89 fa un appello a Moratti: "Nulla contro Thohir, ma il calcio è anche una questione di cuore"

La trattativa per il passaggio delle quote di maggioranza dalle mani di Massimo Moratti a quelle del tycoon indonesiano Erick Thohir potrebbe chiudersi nel giro di pochi giorni. C'è persino chi ritiene possibile una visita lampo negli States del magnate indonesiano per chiudere l'affare. Tuttavia la prossima settimana dovrebbe essere quella decisiva. Molti tifosi nerzzurri non aspettano altro, sorpattutto quelli che contestano a Moratti di aver perso entusiasmo, ma c'è qualcuno che la pensa diversamente.

L'INTER AGLI INTERISTI - Numero uno dell’Inter dal 1984 al 1995, vincitore dello storico scudetto dell'88-89, Ernesto Pellegrini, ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport. L'ex presidente nerazzurro ha innescato una potenziale bomba mediatica. Al grido di "l’Inter agli interisti" ha chiesto a Massimo Moratti di non cedere la società a Thohir, di ripensarci e di non svendere la creatura che fu di suo padre.
 
LA CORDATA - Pellegrini si è proposto per aiutare Moratti, e per farlo avrebbe pensato a una cordata di imprenditori milanesi, che potrebbero dare nuova linfa al progetto interista. Per ora però, si tratta soltanto di un’idea. "Piuttosto che cedere ad uno che non si conosce, sarebbe meglio che Massimo accettasse l'aiuto di qualche imprenditore italiano", dice Pellegrini. L'ex presidente fa leva sui sentimenti, perchè "il calcio non è un soltanto un business". Poi spiega che la sua non è una questione personale con Thohir: "Io non ce l'ho con lui, ma non può certo dichiarare di amare l'Inter e allora meglio che Moratti non venda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pellegrini a Moratti: "Non vendere a Thohir, l'inter agli interisti"

MilanoToday è in caricamento