rotate-mobile
Sport

Milan, tutto tace. Piersilvio Berlusconi rassicura: “Abbiate fiducia in papà”

Milan dove sei? Berlusconi: "Chiedo ai tifosi di avere un momento di pazienza", intanto si cerca di cedere gli esuberi

Il vicepresidente di Mediaset Piersilvio Berlusconi parlando del Milan, di cui è presidente il premier Silvio Berlusconi, ieri sera durante la presentazione dei palinsesti autunnali ha palrato del Milan e del suo ritardo nell'agire in fase di mercato: "Chiedo ai tifosi di avere un momento di pazienza e continuare ad avere fiducia in papà, che ci ha regalato tante soddisfazioni".

Piersilvio ha poi ribadito più volte che il padre non ha alcuna intenzione di lasciare la presidenza del Milan. "Il Milan è un pezzo del suo cuore - ha detto - io ho piena fiducia e condivido tutto quello che fa, non discuto le sue scelte perché quando ne parlo con lui ne parlo da tifoso". Quindi viene smentito qualunque eventualità di ingresso nella proprietà rossonera di gruppi stranieri, come l'ipotesi di una società russa.

Nel frattempo, in via Turati si lavora per cedere uno dei pezzi indesiderati ma le trattative di Galliani con i vari Kaladze, Oddo e Jankulovski fin qui non hanno avuto esito positivo. Non rientra nei piani di Allegri Klaas Jan Huntelaar, ritenuto troppo simile a Borriello e Inzaghi. L'olandese però è intenzionato a rifiutare nuovamente il Fenerbahçe e dubbioso sull'ipotesi Tottenham, starebbe in realtà aspettando una chiamata da parte del tecnico del Bayern Monaco, Louis Van Gaal. Al Parma arriva Marcus Plinio Diniz Paixao, più semplicemente Diniz. La formula è quella del prestito con diritto di riscatto della metà. Il giocatore di proprietà del Milan.

In fase di entrate però c'è calma piatta. Il Milan per Joe Cole però si è mosso in maniera decisa. L'offerta avanzata dalla dirigenza rossonera sarebbe di circa 10 mln da spalmare su tre anni di contratto, offerti all'ex Chelsea che arriverebbe a parametro zero. Dal Sud Africa arrivano conferme che Luis Fabiano vuole solo il Milan e lo sta facendo capire chiaramente ai dirigenti del Siviglia. Il suo agente, si legge sul Corriere dello Sport, ha infatti minacciato il club spagnolo: "O va ai rossoneri adesso o l'anno prossimo partirà a parametro zero".


L'unico cambiamento ufficiale, da segnalare in questi giorni lo si apprende dal sito della società dove in una nota si legge che il "A.C. Milan comunica che, a far data da oggi, il Dr. Gianluca Melegati è il nuovo responsabile del settore sanitario e ringrazia il Dr. Massimo Manara per l'eccellente opera prestata nelle due ultime stagioni sportive". Troppo poco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, tutto tace. Piersilvio Berlusconi rassicura: “Abbiate fiducia in papà”

MilanoToday è in caricamento