Milano, 40mila ingressi in 30 giorni nelle piscine pubbliche: boom nell'ultimo weekend

MilanoSport: "In questi primi 30 giorni tutte le preoccupazioni che avevamo sulle riaperture sono state dissipate dalla splendida risposta e fiducia che ci ha dato Milano"

Repertorio

Piscine sempre più affollate a Milano. Sono trascorsi 30 giorni da quando sono state riaperte le prime quattro piscine pubbliche milanesi e il gestore Milanosport ha registrato quasi 40.000 ingressi, più della metà dei quali nei centri balneari di Argelati e Romano e nelle vasche scoperte di Cardellino, Sant’Abbondio e Saini, con quasi 3.000 nel week end appena trascorso del 27-28 giugno. Lo si legge in una nota nella quale la società comunale evidenzia che sono più del 70% i clienti che hanno scelto di acquistare il biglietto online direttamente dal sito milanosport.it, riducendo le code alle casse e i rischi di assembramento. Sono anche ripartiti i primi corsi estivi: acquafitness, hydrobike, nuoto, nuoto master e anche tuffi.

I campus estivi

Quanto ai Campus Estivi, che quest’anno si è scelto di svolgere in cinque centri, alle sedi storiche di Lido e Saini sono stati affiancati Cambini Fossati, Iseo e Procida; le iscrizioni, iniziate il 13 giugno, hanno già portato a quasi 1.000 iscritti e registrato nelle prime settimane numeri vicini al pieno delle capienze consentite dalle nuove normative anti Covid. I Campus Milanosport si tengono dal lunedì al venerdì e sono partiti il 22 giugno per terminare a settembre.

“In questi primi 30 giorni – ha commentato la presidente Chiara Bisconti – tutte le preoccupazioni che avevamo sulle riaperture sono state dissipate dalla splendida risposta e fiducia che ci ha dato Milano, i nostri impianti, aperti in totale sicurezza hanno registrato un tasso di presenze vicino al 90% delle capienze massime, il tutto gestito nel migliore dei modi, con spazi ed ingressi contingentati, acquisto dei ticket on line e moltissimi sorrisi dei nostri clienti, continueremo a lavorare su questa strada, migliorando e ampliando il servizio che da sempre offriamo ai cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento