rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Brescia-Milan: vietato perdere

Contro le Rondinelle di Beppe Iachini, un testa-coda all'apparenza segnato a vantaggio degli uomini di Allegri, apparsi comunque non brillanti nell'ultima gara di Coppa Italia. Recuperano Abbiati e Ambrosini

In una partita dal sapore fortemente lombardo, Milan e Brescia ripropongono lo stesso scenario che si era venuto a creare nella settimana precedente, quando la banda di Massimiliano Allegri ha annichilito per 3-0 a San Siro la Sampdoria in lotta per la salvezza, così come, sabato alle 19, lo sarà il Brescia di Giuseppe Iachini. Languendo nella penultima posizione della graduatoria, le Rondinelle si giocano ad ogni partita le loro chances, come fossero 5 finali di Champions League.

QUI BRESCIA
- Nonostante il Presidente Corioni abbia richiesto in settimana uno schieramento più offensivo per giocarsi con coraggio le ultime 5 gare che potrebbero valere la salvezza, Iachini non sembra deciso a cambiare rispetto al 3-5-2 canonico, ed Alessandro Diamanti dovrebbe restare ancora fuori a vantaggio del brasiliano Edèr, che salvo sorprese dovrebbe sostituirlo come spalla all’ “Airone Caracciolo”. Mentre lo stopper Zoboli sarà rimpiazzato da Pietro Accardi, l’ex Sampdoriano sarà con Bega e Zebina il trio difensivo, lasciando spazio in fascia a sinistra a Berardi. Ancora out Sereni, tra i pali Arcari, mentre Cordova ha finito anzitempo la stgione per un problema all’alluce del piede destro.

QUI MILAN - Per dimenticare le amnesie difensive di Coppa Italia e l’annesso 2-2 contro il Palermo, Allegri toglie Papastathopoulos dall’11 titolare ma non ritorna ancora dal 1’ Alessandro Nesta, a far coppia con Thiago Silva sarà ancora una volta il colombiano Yèpes. Per il resto, stanti anche la squalifica confermata di Ibrahimovic, un altro turno oltre a questo, e l’infortunio di Pato, nessuna alternativa alla coppia Cassano-Robinho supportata da Kevin Prince Boateng, chiamato
probabilmente a più inserimenti a centroarea del solito, visto che pur non essendo una punta, è l’unico a poter dare peso specifico in avanti, e per questo Allegri lo ha esortato più volte ad allenarsi sugli stacchi di testa durante gli allenamenti. Van BBommel riprende il suo posto al centro, così come Seedorf, rispetto al Palermo escono Pirlo e Flamini, ristabilito anche Abbiati, si siede in panchina Marco Amelia. Prima convocazione dopo oltre 3 mesi per Ambrosini, che andrà però in tribuna.

PROBABILI FORMAZIONI
:

Brescia (3-5-2): Arcari; Zebina, Bega, Accardi; Zambelli, Filippini, Zanetti, Hetamaj; Diamanti; Eder, Caracciolo.

A disp.: Leali, Daprelà, Kone, Baiocco, Diamanti, Lanzafame, Jonathas. All.: Iachini
Squalificati: Zoboli (1)
Indisponibili: Sereni, Cordova, Dallamano

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Yepes, Thiago Silva, Zambrotta; Gattuso, Van Bommel, Seedorf; Boateng; Robinho, Cassano.
A disp.: Amelia, Sokratis, Antonini, Pirlo, Emanuelson, Flamini, Beretta. All.: Allegri

Squalificati: Ibrahimovic (2)
Indisponibili: Inzaghi, Jankulovski, Pato, Nesta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia-Milan: vietato perdere

MilanoToday è in caricamento