Sport

Palermo-Inter, le probabili formazioni | Sneijder alla Pirlo?

Gasperini con il dubbio Ranocchia, probabile l'impiego di Zanetti sulla linea di difesa a tre. Nagatomo favorito su Jonathan. Dubbio Sneijder: centrale di centrocampo o largo al sinistra?

La pazza Inter, accantonata un'estate più che torrida, si prepara allo sbarco in Sicilia dove al Barbera affronterà il Palermo dell'esordiente Mangia. Se è vero che i nerazzuri non se la passano bene, i rosanero vengono da tre mesi di inferno: cessione di Pastore, eliminazione in Europa League per mano degli svizzeri del Thun e l'esonero di Pioli. A proposito di allenatori impegnativo sarà il compito di Gasperini. Il tecnico ex Genoa è chiamato ad una grande prova quest'anno. Ad aumentare la pressione ci ha penasto poi il presidente Massimo Moratti: "Provvedimenti sul caso Forlan? Vedremo. Non dico che possa succedere perchè è una cosa abbastanza grave ma non è che ti metti a picchiare la gente. Cercheremo di risolvere il problema". Gasperini dovrà sciogliere il rebus interista e chiarire quale sarà il posto di Sneijder nel 3-4-3, chi sarà in attacco e, soprattutto, se davvero la difesa a 3 potrà rivelarsi utile alla causa. L'infermeria sta diventando affollata, tra Chivu, Maicon e Thiago Motta. Arbitra il signor Brighi di Cesena. Il Palermo ha un bilancio di 9 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte in 17 precedenti. L'Inter ha 4 vittorie ed 1 pareggio su 5 incroci, tutti casalinghi, dunque è imbattuta, con ultima direzione risalente precisamente ad un anno fa: 11 settembre 2010, 2-1 a San Siro sull'Udinese

QUI PALERMO - Gli unici sicuri di scendere in campo domenica sera contro l'Inter, con ogni probabilità, sono Balzaretti e Miccoli, pilastri di un Palermo che non c'è più. Per il resto, il neoallenatore Mangia deve ancora sciogliere vari dubbi: su tutti quello legato alle condizioni dell'incontrista Migliaccio, che accusa dei problemi muscolari, sarà difficile vederlo in campo nella prima di campionato. Altra cosa quasi certa, il modulo: il sostituto di Pioli ha lavorato sul 4-4-2, ma dall'allenamento odierno a porte chiuse, sul terreno del Barbera, giungono altre indicazioni. Tutto in alto mare, insomma.

QUI INTER - Rebus formazione per l'allenatore dell'Inter Gian Piero Gasperini all'esordio in campionato domenica contro il Palermo. Ieri sono arrivate le notizie degli infortuni per Cristian Chivu e Thiago Motta. Oggi sono rientrati tutti i nazionali tranne Lorenzo Crisetig (impegnato oggi con l'Under 19). Per i nerazzurri impegnati nei giorni scorsi con le rispettive nazionali, dopo un lavoro sul possesso palla, programma di forza in palestra e serie di partitelle a tema. Per tutti gli altri, dopo un riscaldamento tecnico con la palla, esercitazioni tattiche e calcio-tennis. Sedute personalizzate, secondo le esigenze individuali, per Luca Caldirola, Luca Castellazzi, Cristian Chivu (doppio allenamento), Ivan Cordoba (allenamento mattutino), Maicon (doppio allenamento), Andrea Poli ed Emiliano Viviano. Giornata di riposo per Thiago Motta. Hanno assistito alla seduta di allenamento dei nerazzurri il direttore tecnico Marco Branca e il direttore sportivo Piero Ausilio.

 

 220414_Dream_Team-2 220416_F_C__Internazionale-2

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Inter, le probabili formazioni | Sneijder alla Pirlo?

MilanoToday è in caricamento