rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Zanetti diventa cantante insieme a Caparezza e Giuliano Sangiorgi

Il capitano dell'Inter si toglie la maglia del calciatore per vestire i panni di musicista e aiutare l'Africa a combattere la siccità: il giocatore, infatti, partecipa al progetto benefico Rezophonic

Javier Zanetti, ha un cuore enore, non solo in campo. L'argentino si toglie la maglia dell'Inter per vestire i panni di musicista e aiutare l'Africa a combattere la siccità: il giocatore, infatti, partecipa al progetto benefico Rezophonic, che riunisce tantissimi artisti tra i quali Caparezza e Giuliano Sangiorgi dei Negramaro per cantare in coro 'Ci vuole un fiore', cover di Sergio Endrigo trasformata da Enrico Ruggeri in un pezzo punk. L'obiettivo dei Rezophonic è di raccogliere fondi da destinare all'Amref per la costruzione di pozzi in Africa. "Enrico Ruggeri è un grande - ha detto Zanetti a Sky Sport 24 - quando ci siamo messi a cantare l'abbiamo fatto col cuore, perchè è un grande trascinatore, lui e la sua band trainavano tutto il gruppo. Per me è stata una bellissima sorpresa e una bellissima canzone". I Rezophonic "sono bravissimi - ha proseguito l'interista - quando ho sentito del loro progetto ho detto subito sì, perchè è una cosa molto importante dedicata alla gente che ha bisogno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanetti diventa cantante insieme a Caparezza e Giuliano Sangiorgi

MilanoToday è in caricamento