menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
San Siro (foto Migliax, Instagram)

San Siro (foto Migliax, Instagram)

Nuovo stadio, non c'è ancora il progetto

Barbara Berlusconi e Fassone presto si incontreranno per decidere come agire. Riprende corpo (approfittando della finale di Champions del 2016) l'idea di ristrutturare radicalmente il Meazza

Il calcio a Milano si muove su due linee parallele: da una parte il nuovo stadio, dall'altra la ristrutturazione di San Siro in vista, soprattutto, della finale di Champions League del 2016, che ormai è data per certa a Milano anche se l'ufficialità deve ancora arrivare.

Milan e Inter si incontreranno al più presto per discutere il progetto di una nuova struttura: ma nel frattempo prende sempre più corpo l'idea di ristrutturare San Siro, "approfittando" della finale del 2016, piuttosto che costruire da zero il nuovo stadio, peraltro senza nemmeno sapere - al momento - dove: o nell'area Expo, ma il prezzo del terreno resta alto, o altrove.

Il Meazza, intanto, potrebbe essere riammodernato per farne uno stadio da 55 mila posti con aree collaterali (negozi, ristoranti e così via) all'ex ippodromo del trotto, a fianco. Il comune di Milano ha già promesso all'Uefa - per il 2016 - una spesa di 60 milioni di euro, in parte sostenuta dall'aumento del canone di affitto alle società, che attualmente si aggira sui 7 milioni all'anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento