rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Chivu piange e si pente: "Ho perso la testa"

"Chiedo scusa a Rossi", dichiara il romeno a fine gara. Rischia dalle tre alle cinque gare

"Difficile spiegare cosa è successo, perché ho perso un attimo di lucidità. Sono qui per chiedere scusa a Marco Rossi perché ho un briciolo di dignità e voglio chiedergli scusa. Non è da me, mi spiace, mi sento male. Non l'ho mai fatto e chiedo scusa a tutti quelli che guardano il calcio e seguono la squadra. Soprattutto alle mie due bambine", ha confessato Chiuvu a fine gara ai microfoni di Sky.

Anche la vittima, Marco Rossi prova a gettare acqua sul fuoco: "Capisco le scuse di Cristian, durante la gara possono capire questi blackout. Poteva essere un episodio a favore nostro con l'eventuale espulsione. Abbiamo fatto comunque una buona partita. Ora accetto le scuse e pensiamo ad altro. Ci penserà chi di dovere".


E' l'accorato post partita di Bari - Inter. Scuse, tardive, del romeno e dichiarazioni quanto mai banali. Chivu è recidivo e rischia una lunga squalifica e potrebbe stare fermo dalle tre alle cinque giornate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chivu piange e si pente: "Ho perso la testa"

MilanoToday è in caricamento