rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Inter, Ranieri: "Stiamo bene. Calciopoli? Più ne parliamo più ridono di noi"

Il tecnico dei nerazzurri si prepara alla sfida contro il Cagliari e torna sull'argomento Calciopoli: "Un tavolo per lo Scudetto 2006? Sono scettico". Contro i sardi mancherà Lucio. Il difensore non è stato convocato

L'Inter di Claudio Ranieri prepara il match contro il Cagliari di Davide Ballardini. "La squadra sta bene, ma credo che molto sia legato all'aspetto mentale. I nazionali sono arrivati ieri, quindi c'è stato un primo allenamento di sgambatura ma la squadra ha lavorato bene, ora aspettiamo il Cagliari per continuare a fare bene". Ha detto Ranieri in conferenza stampa.

SCUDETTO - "Sappiamo benissimo che lo scudetto sarebbe un'impresa incredibile. Se le squadre in testa mantengono questo ritmo non possiamo farcela, ma è un campionato strano e finchè ci sono punti a disposizione dobbiamo pensare che è possibile raggiungere chi è in vetta", ha spiegato il tecnico romano.

CALCIOPOLI - "E' stata una macchia grossissima del calcio italiano, più ne parliamo più fuori ridono di noi. Basta, non se ne può più di queste cose", ha detto Ranieri che poi sul tavolo della pace si è espresso così: "Sono molto scettico, perchè credo che ci sia solo il nome 'tavolo della pacè, staremo a vedere, sarei molto contento se una volta per tutte ci sia la parola fine ad una cosa bruttissima per il calcio italiano e mondiale".

LUCIO - Per la sfida di domani contro il Cagliari, l'Inter dovrà fare a meno del difensore brasiliano Lucio che questa mattina ha rimediato un colpo al ginocchio sinistro. In compenso Claudio Ranieri ritrova fra i convocati Coutinho e Andrea Poli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, Ranieri: "Stiamo bene. Calciopoli? Più ne parliamo più ridono di noi"

MilanoToday è in caricamento