Sport

Claudio Ranieri esonerato: fatale la sconfitta con la Juve

Claudio Ranieri è stato sollevato dall'incarico dalla dirigenza nerazzurra in serata. Non è più l'allenatore dell'Inter. Al suo posto il tecnico della primavera, Andrea Stramaccioni

Claudio Ranieri, ex allenatore nerazzurro: contro la Juve la sua ultima panchina (foto Tm News/Infophoto)

Claudio Ranieri non è più l'allenatore dell'Inter. La notizia nella tarda serata di lunedì 26 marzo, anche se era nell'aria già dal tardo pomeriggio. Fatale - dopo l'eliminazione dalla Champions - l'ennesima sconfitta del campionato, questa volta contro la Juventus. 

Al suo posto l'allenatore della primavera, fresca vincitrice della "Champions" dei giovani, Andrea Stramaccioni, promettente coach 36enne. 

"ll presidente Massimo Moratti e tutta la F.C. Internazionale - si legge nella nota diffuda dal club nerazzurro sul suo sito - ringraziano Claudio Ranieri e il suo staff per la professionalità e l'impegno profusi, con sincerità, in questi mesi alla guida della squadra. F.C. Internazionale comunica inoltre di aver affidato la squadra ad Andrea Stramaccioni, tecnico della Primavera che ha vinto la prima edizione della Next Generation Series. Il più grande e affettuoso in bocca al lupo ad Andrea Stramaccioni che da martedì sarà al lavoro con la squadra al centro sportivo 'Angelo Moratti' ".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudio Ranieri esonerato: fatale la sconfitta con la Juve

MilanoToday è in caricamento