Milan, una serata da Inter: contro la Fiorentina vittoria all'ultimo respiro

Rossoneri brutti e surclassati da un'ottima Fiorentina. Segna Gilardino e fino al 81' non c'è storia. Poi segna Huntelaar e nel finale Pato beffa i viola

Gioca male ma vince negli ultimi minuti. Di solito iniziano così gli articoli che riguardano l'Inter. Stavolta però a fare il "pazzo" è il Milan, che nel recupero della 17.a giornata di campionato, rimonta la Fiorentina e si porta a meno quattro dai nerazzurri. 

Una gara da vincere a tutti i costi ed anche per questo Leonardo non ha fatto sconti in termini di formazione: dentro tutti i titolari. E' Milan vero nei nomi, ma non nei fatti perchè i rossoneri soffrono il pressing viola e la dinamica regia di Montolivo. Quando poi al 12' Ambrosini si fa male, la serata sembra mettersi davvero male. 

Detto fatto e con il biondo centrocampista ancora a bordo campo, l'ex Gilardino si infila in un buco difensivo e supera un incolpevole Abbiati. Ti aspetti la reazione del Milan, ma è la Fiorentina a stritolare il centrocampo rossonero che non riesce a dare fiato, leggasi palloni giocabili, all'attacco. Pato e Ronaldinho poi non sembrano in giornata. Ecco così che l'unico modo per arginare il pressing viola è tener palla, aspettando la ripresa.

Un secondo tempo però che offre ancora i viola sugli scudi, con Vargas e Marchionni che mettono i brividi ad Abbiati. Pato e Ronaldinho però rispetto al primo tempo hanno acceso i motori. Si cercano e producono numeri, ma di concreto poco o nulla. 

Così al 75' è Montolivo a far tremare Abbiati con un tiro da fuori. E' l'antipasto all'intenso finale. E' l'81' quando Huntelaar, da poco entrato, raccoglie palla da Ronaldinho e dopo un triangolo mette alle spalle di Frey

La Fiorentina non ci sta. Due minuti e Vargas esalta Abbiati. Un minuto ancora e Montolivo va per le terre al limite dell'area. Per l'arbitro non c'è rigore. Tocca poi a Keirrison chiamare Abbiati al miracolo. E' assedio viola, ma la beffa è in agguato. Al 47' Ronaldinho, con un'azione quasi di sfondamento, penetra in area. Pato raccoglie palla e fredda Frey. 

Finisce 2 a 1. L'Inter ora è davvero a meno quattro ed il campionato è davvero riaperto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento