menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rinasce il Vigorelli

Rinasce il Vigorelli

Rinasce il Vigorelli, si sbloccano i lavori. Ci saranno altri sport

Non sono biciclette, ma anche altri sport compatibili con la struttura. I lavori dureranno 3 anni e "non fermeranno le manifestazioni"

Accordo tra Comune e Sovrintendenze per il restauro conservativo del velodromo Vigorelli: "Sarà la casa di tutte le forme del ciclismo milanese", viene scritto in una nota di Palazzo Marino.

Dopo lo stop al progetto di riqualificazione scelto lo scorso anno, si è trovata una nuova strada per raggiungere l'obiettivo: far sì che l'impianto torni ad essere utilizzato 365 giorni l’anno, accogliendo il mondo della bici ma anche gli altri sport compatibili con la struttura, come il football, già praticato, sfruttando al massimo le sottotribune, dove si trova anche la storica palestra di boxe.

La pista, che è stata vincolata dal Ministero dei Beni Culturali, sarà riqualificata: verrà mantenuta la struttura originaria in legno di pino, rafforzata con un nuova copertura, sempre in legno, che garantirà bassi impegni di manutenzione e la massima percorribilità. Sarà un Vigorelli multifunzionale.

Via libera dunque ai lavori, che dureranno tre anni ma saranno modulabili, per evitare la totale chiusura dell’impianto: i primi potrebbero partire già prima dell’estate, sulle palestre. Le potenzialità dell'impianto sono tutte da esplorare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento