rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Crouch: che botta! Milan ko in casa

Milan ko, ma Allegri non molla: "Tutto è ancora aperto". Un gol di Crouch a dieci minuti dal termine ha regalato agli inglesi la vittoria nella sfida di andata degli ottavi di Champions. Rissa Gattuso - Jordan

Ai rossoneri ora serve un'impresa a White Hart Lane, nulla di più. Il gol di Peter Crouch fa più male di un colpo in pieno stomaco. Diavolo piegato ma non distrutto, almeno secondo Allegri. "Faremo una partita diversa, dobbiamo scendere in campo con grande equilibrio. Nel finale c'è stato nervosismo ma poi tutto è rientrato", ha dichiarato il tecnico a fine gara. Mentre al termine della nervosa sfida di andata degli ottavi fra Milan e Tottenham, Gattuso si è scagliato contro l'ex attaccante inglese, ex rossonero ed oggi vice di Redknapp, Joe Jordan colpendolo con una leggera testata. "Lui rompeva, io ho perso la testa", ha detto Ringhio.

La firma del carnefice quindi è quella di Peter Crouch, che ha freddato facilmente Amelia (entrato al posto di Abbiati in avvio) a dieci minuti dal termine dopo un contropiede rapidissimo di Aaron Lennon su pallone perso da Zlatan Ibrahimovic. Lo stesso svedese, nel recupero, ha segnato la rete del pareggio: anzi l'avrebbe segnata, non fosse che l'arbitro Lannoy ha visto bene una carica dell'attaccante annullando la marcatura (92'). I rossoneri nel finale perdono come detto anche la testa, anzi la faccia a causa di una clamorosa rissa fra Gattuso e Jordan. "

Ho perso la testa e mi assumo tutte le mie responsabilita' perche' ho fatto qualcosa che non dovevo fare. Jordan per tutto il secondo tempo mi ha rotto le scatole ma questo non giustifica la mia reazione''. Questo il mea culpa di Rino Gattuso dopo la testata allo 'Squalo' ex-milanista.  Il Milan ci aveva provato anche con Yepes, ruvido centrale che in partita si è rivelato essere l'attaccante più pericoloso fra i rossoneri, ma bravo almeno quanto lui si è rivelato Heurelio Gomes, che per due volte gli ha negato la rete con riflessi eccellenti. Ora, per il Milan, è davvero dura. Anche perché, a White Hart Lane, ci sarà anche l'incubo Gareth Bale e a Londra vincere non è per nulla facile.

 

TABELLINO E PAGELLE


Milan (4-3-1-2): Abbiati 6,5 (19' Amelia 5,5); Abate 6,5, Nesta 6, Yepes 5,5, Antonini 5,5; Gattuso 5, Thiago Silva 5,5, Flamini 5,5; Seedorf 5 (1' st Pato 6); Ibrahimovic 5,5, Robinho 6. A disp.:  Legrottaglie, Papasthatopoulos, Oddo, Jankulovski, Merkel. All.: Allegri.
Tottenham (4-4-1-1): Gomes 7; Corluka 6 (14' st Woodgate 6), Gallas 7, Dawson 6,5, Assou-Ekotto 6; Lennon 7,5, Sandro 6,5, Palacios 7, Pienaar 6 (32' st Kranjcar sv); van der Vaart 6,5 (17' st Modric 6); Crouch 6,5. A disp.: Cudicini, Bassong, Pavlyuchenko, Defoe. All.: Redknapp.

Arbitro: Lannoy (Francia)

Marcatori: 35' st Crouch (T)

Ammoniti: Flamini (M), Yepes (M), Gattuso (M)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crouch: che botta! Milan ko in casa

MilanoToday è in caricamento