menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa Lukaku Ibrahimovic, la Federcalcio apre inchiesta. Maldini: "Ibra difendeva i compagni"

Nell’ambito dell’indagine, il Procuratore Federale ha deciso di convocare l’arbitro Valeri

Il Procuratore Federale Giuseppe Chiné ha aperto lunedì mattina un procedimento relativo allo scontro verbale, al limite del fisico, andato in scena tra i calciatori Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku in occasione di Inter-Milan, match valido per i Quarti di finale di Coppa Italia disputato lo scorso 26 gennaio. Lo rende noto un comunicato della Federcalcio.

Nell’ambito dell’indagine, si legge nel comunicato, il Procuratore Federale ha deciso di convocare l’arbitro Paolo Valeri, “che nelle prossime ore sarà audito per chiarire il perimetro delle sanzioni già irrogate nel corso della gara nei confronti dei due calciatori”.

Maldini: Ibra difendeva i compagni

Sulla questione ha parlato anche Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan. "In campo capita di litigare, è un episodio brutto da vedere ma finisce lì. Siamo pronti a difendere Ibrahimovic in ogni maniera se si dovesse tirare fuori il razzismo, che non ha niente a che vedere con lui. Lui era dispiaciuto per aver lasciato la squadra in dieci, ha difeso i compagni aggrediti da Lukaku senza alcuna motivazione. È durata veramente troppo questa disputa". 

L'ad dell'Inter, Beppe Marotta, su Dazn, ha detto che "Le immagini sono sotto gli occhi di tutti. Certamente però posso dire che, conoscendolo, Lukaku non è una persona aggressiva. Lo spot visto non è positivo per il mondo del calcio, ma anche noi dirigenti abbiamo obbligo ad educare i tesserati per evitare certi comportamenti - ha aggiunto Marotta, rispondendo anche alle parole del dt del Milan Maldini - e lo sport deve essere portatore di valori positivi. Deve essere debellata anche violenza verbale che rappresentano aspetto negativo del nostro mondo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento