Sport

Roma-Milan 0-2: Cutrone e Calabria puniscono i giallorossi

Roma troppo attendista e poco reattiva anche dopo il vantaggio milanista

Cutrone (a destra) con Kessie e Strootman (Ansa/Giuseppe Lami)

Cinque vittorie per i rossoneri nelle ultime sei partite in Serie A, ma il Milan non vince all'Olimpico in casa romanista dal 2011. La Roma, d'altra parte, è in piena lotta per la zona Champions League con l'Inter (che ha battuto 2-0 il Benevento) e la Lazio (che ha sconfitto il Sassuolo 3-0 a Reggio Emilia). Gattuso manda in campo il trio d'attacco formato da Suso, Cutrone e Calhanoglu, 4-3-3 anche per Di Francesco con Schick al centro dell'attacco.

Il primo tempo si chiude sullo 0-0 senza grosse emozioni. Under, al 5', prova a impensierire dalla distanza Donnarumma che devia a lato senza problemi. Al 10' il tiro di Perotti è troppo centrale. Al 16' Cutrone è anticipato da Alison in uscita. Al 30' Calhanoglu si perde in un dribbling in area dopo avere raccolto palla da un Nainggolan disattento. Proteste giallorosse al 34' per l'intervento in area di Rodriguez su Pellegrini. Brivido al 46' con Donnarumma: sbaglia un passaggio recuperato da Pellegrini che serve Under, il quale prova a sorprendere fuori dai pali il portiere milanista ma senza successo. 

Secondo tempo, pronti via: Patrik Cutrone, al 48', firma il vantaggio milanista su cross di Suso. L'attaccante si libera di Manolas e realizza. Al 50' Schick tira di destro da fuori area dopo una bella giocata di Perotti sullo stretto, ma il tiro finisce a lato. Al 53' ripartenza del Milan: Kessiè si vede deviare alto da Alison il suo tiro da distanza ravvicinata. Sul successivo corner di Suso, raccoglie da fuori Calhanoglu che non impensierisce il portiere brasiliano. 

Al 62' Schick viene anticipato da Donnarumma: provvidenziale intervento del portiere del Milan. Al 64' la prima contromisura di Di Francesco: dentro Dzeko, fuori Nainggolan. Al 65' Under dalla destra prova con un cross lungo che però si perde sul fondo. Subito dopo si prepara Kalinic per Cutrone. 

Al 71' clamorosa occasione del Milan, vicinissimo al 2-0 con Kalinic (ma respinge corto Alison) e poi con Bonaventura (che butta a lato). Al 72' Defrer entra al posto di Under, ma un minuto più tardi arriva il raddoppio rossonero con Calabria su assist perfetto di Kalinic: supera in pallonetto Alison in uscita e il Var conferma la posizione regolare del milanista. Al 75' Calhanoglu manca di un soffio il 3-0 davanti alla porta. In questa fase esiste solo il Milan. Al 79' esce Pellegrini per Gerson e all'82' Suso per Pellegrini.

All'85' Defrel prova un tiro, che va a lato, ma il problema della Roma è il gioco ormai prevedibile e condizionato dalla stanchezza generale. Al 90' c'è tempo per Montolivo al posto di Bonaventura. Al 94' la partita si chiude: i tifosi dell'Olimpico fischiano la squadra di casa, che non è mai stata realmente pericolosa. Il Milan aggancia la Sampdoria in classifica in vista del derby. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Milan 0-2: Cutrone e Calabria puniscono i giallorossi

MilanoToday è in caricamento