rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Sport

Salomon Running: da Palazzo Marino alla "scalata" della Torre Allianz

L'appuntamento è per domenica 17 settembre

Torna domenica 17 settembre, per la sua settima edizione, la Milano Salomon Running, gara podistica Fidal, valida per il campionato regionale trail per le categorie Assolute (Promesse e Senior), sia per le categorie Master, maschili e femminili. Il percorso urban trail andrà a scoprire i punti più verdi ma anche più nuovi della città che si è profondamente rinnovata negli ultimi anni.

Nel 2016 ben 3.800 gli atleti allo start, con 420 stranieri e 17 regioni italiane rappresentate; tre i percorsi con relative diverse distanze: l'Allianz Top Cup da 25 km, l'Allianz Fast Cup da 15 km e la Smart Trofeo Citylife da 9,9 km. Partenza dall'Arena Gianni Brera e poi l'utilizzo di strade sterrate e sentieri, palazzi e ponti, torri e scalinate, fossati e tanto altro, passando in zone di nuova costruzione e soprattutto con la confermatissima ascesa ai 23 piani della Torre Allianz, tre piani in più rispetto alla gara del 2016 che comporta 644 gradini che sviluppano 100 metri di dislivello positivo.

Saranno così ben 680 metri la distanza totale da correre dentro l'Allianz Tower. Anche quest'anno, Allianz Italia metterà in palio il Trofeo Allianz Tower per gli atleti che scaleranno più velocemente il grattacielo più alto d'Italia per numero di piani; mentre torna per il secondo anno consecutivo il Trofeo CityLife, un percorso Smart di 9,9 km.

La gara, aperta a tutte le persone maggiorenni il giorno della manifestazione, si svolgerà su un unico giro che partirà dall'Arena per arrivare al parco CityLife e poi tornare in Arena e percorrerà strade, strade sterrate e sentieri. In particolare, il parco CityLife, con le sue grandi aree verdi e fiorite ulteriormente ampliate nelle ultime settimane, sarà attraversato intorno alla metà del percorso. Il trofeo CityLife sarà ricco di attrattive: oltre al Parco CityLife, che circonda il business district composto da Torre Allianz e Torre Generali (e Torre Libeskind ora in costruzione), i complessi residenziali firmati da Daniel Libeskind e Zaha Hadid e la piazza Giulio Cesare con la fontana delle Quattro Stagioni, gli atleti troveranno infatti sul loro percorso anche il Parco Sempione che è la seconda area trail del tracciato e numerosi saliscendi.

Tra questi: la scalinata per raggiungere il piano sopraelevato del Mico, la scala per scendere da Porte Eginardo e, infine, la scala di via Molière. La partenza avverrà alle 10 presso l'Arena Civica di Milano e avrà come tempo limite 90 minuti.

Anche la competitiva Allianz Top Cup da 25 chilometri avrà nuovi passaggi: attraverserà Largo Beltrami, imboccherà via Filodrammatici, passerà in piazza Scala, entrerà per la prima volta dentro a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano e attraverserà piazza Cairoli servendosi del sottopassaggio della metropolitana. Previsto successivamente il passaggio in corso Vittorio Emanuele e nella Galleria del Corso, poi piazza Beccaria, piazza Fontana, via Arcivescovado e anche qui il passaggio unico all'interno del cortile di Palazzo Reale, mai accaduto in passato in nessuna gara di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salomon Running: da Palazzo Marino alla "scalata" della Torre Allianz

MilanoToday è in caricamento