Martedì, 23 Luglio 2024
Sport Fiera / Piazza Tre Torri

Chi ha vinto la Salomon trail: la corsa tra i grattacieli di Milano

Salite, discese, gradini, sterrati, erba, sentieri sono i tratti caratteristici dell'urban trail milanese

Estate piena a Milano, altro che clima autunnale, per la 13esima edizione della Salomon Running Milano, la corsa podistica che attraversa Milano e i suoi grattacieli. 2500 runner al via nei tre percorsi che hanno visto la linea di partenza ed il traguardo a CityLife.

Un fiume di persone festanti, felici di ritrovarsi per il primo grande evento di running dopo le vacanze, organizzato da A&C Consulting insieme a Friesian Team Asd, tre le distanze da percorrere: la competitiva Top Cup 21km e le più rilassanti, ma non meno affascinanti, non competitive SmartCityLife 15 km e Smart Cup 10km.

Salomon Trail 2023 (foto Salomon)

Salite, discese, gradini, sterrati, erba, sentieri, questa è da sempre la Salomon Running Milano, lasciato il quartier generale di CityLife, dove è stato allestito anche l’Expo Village fin dal venerdì, i partecipanti sono passati nel Centro Congressi Mi.Co.,  al Portello e piazza Gino Valle, la più grande piazza di Milano, sul Ponte Iper, saliti sul cono elicoidale del Parco Industria Alfa Romeo, fatto un giro da brividi sulla pista d’atletica del Centro XXV Aprile, scalato la cima del Monte Stella e ammirato e corso sulla pista in legno del mitico Velodromo Vigorelli.

Sorrisi, musica, sudore, voglia di partecipare e di correre il più forte possibile, mentre il campione 2023 di Salomon Running Milano è stato Manuel Molteni (Gs Villa Guardia) in 1h17’51" che fa il bis dopo il successo già ottenuto nel 2021 e conferma la sua bravura se sommato ai tanti podi e piazzamenti degli ultimi anni. Alle sue spalle Andrea Rota (Org. Sportiva Alpinisti) in 1h18’04", atleta azzurro nazionale di Trail e Corsa in Montagna e membro del Team Salomon Running Italia. Rota in questa primavera ai Campionati Mondiali di corsa in montagna e trail in Thailandia si era piazzato in una storica 7^ posizione nella gara short trail 38km, con i suoi compagni aveva conquistato la medaglia d’oro a squadre. Oggi infine terzo gradino del podio per Loris Mandelli (Pol. Carugate) a 56" dal vincitore, in 1h18’47".

"Sono felice di aver vinto ancora la Salomon Running Milano – ha detto al traguardo Manuel Molteni -. È una gara che mi piace, mi diverte, ci tengo sempre a farla ogni anno. Il Monte Stella la parte che mi piace di più, con Andrea Rota siamo stati insieme tutto il percorso, fianco a fianco. Poi nella parte finale che è più piatta sapevo sarei stato più veloce e ho dato il massimo per tagliare il traguardo per primo".

Pronostico rispettato per la gara femminile, Benedetta Broggi (Sport Project Vco) fa il tris in solitaria, comandando dall’inizio alla fine tutta la competizione. Traguardo tagliato a CityLife in 1h27’39", ampio il margine sulla sua inseguitrice, Sabina Rapelli (Runcard) arrivata con 5’54" di distacco in 1h33’32". A completare i podio Antonella Cantoni (Buccella Runners Vigevano) in 1h34’35".

"Vincere è sempre bello, e questa gara ce l’ho nel cuore – il pensiero di Benedetta Broggi -. Quest’anno sono arrivata col fiato corto perché per tutta l’estate ho fatto solo gare Vertical FiSky in montagna. Pochissima distanza, ma tutta salita, molto verticale. Ancora ieri (sabato ndr) ero a provare il percorso della finale nazionale Vertical. Non avevo dunque i 21km nella gambe ma è andata bene, mi sono divertita".

Da segnalare la presenza e idealmente la prima posizione nella Smart Cup 10km non competitiva dell’azzurro di trail Riccardo Borgialli (Team Salomon Running Italia) che ha corso in 33’59" e vincitore della gara principale di Salomon Running Milano nel 2018 sulla distanza di 25km.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi ha vinto la Salomon trail: la corsa tra i grattacieli di Milano
MilanoToday è in caricamento