Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport

Spal-Milan 0-4: rossoneri facili, doppietta di Cutrone

Il Milan soffre per parte del primo tempo ma tutto sommato porta a casa comodamente i tre punti sul campo del Mazza di Ferrara

Cutrone dopo avere segnato un gol (Ansa/Serena Campanini)

Ha gioco facile il Milan sul campo dello stadio Mazza di Ferrara. Trova il gol dopo due minuti e subisce l'iniziativa dei padroni di casa soltanto nella prima fase del primo tempo, quando la Spal cerca di reagire.

Il Milan va in vantaggio al 2' con Cutrone, che ribadisce in rete su respinta del portiere casalingo dopo un colpo di testa di Romagnoli. La Spal si conferma squadra che subisce gol nel primo tempo e soprattutto nel primo quarto d'ora di gioco: qualche problema di impostazione di gara per i ferraresi. Ma i padroni di casa reagiscono alla grande, trascinati da Lazzari, e schiacciano il Milan. Al 22' Antenucci non trova la deviazione in gol di testa. Al 32' si rivede il Milan: Calhanoglu tira di destro e la palla finisce di poco a lato. Pochi minuti più tardi Meret smanaccia su una palla schiacciata da distanza ravvicinata da Bonaventura.

Al 41' grande occasione della Spal con la punizione dal limite calciata benissimo dallo specialista Viviani. Palo esterno alla sinistra di un Donnarumma immobile. Poteva essere il pareggio. Nel secondo tempo prima sostituzione per la Spal al 9': entra l'ex Paloschi per Everton Luiz. In fase di avvio le squadre non riescono a creare chiare occasioni da gol. Al 16' Biglia raccoglie una respinta corta e calcia ma sul suo rasoterra si interpone Simic che devia in angolo. Un minuto più tardi per la Spal Schiattarella entra al posto di Grassi.

Al 20' arriva il raddoppio del Milan e, personale, di Cutrone che ha molta fortuna: raccoglie infatti a distanza ravvicinata una ribattuta di Meret su tiro di Suso. L'attaccante rossonero prima tira sul palo, poi raccoglie nuovamente la palla e la mette in rete di ginocchio. Quinto gol in campionato per lui. La Spal cala vistosamente, subisce psicologicamente lo 0-2 e così arriva il terzo gol rossonero.

A firmarlo, stavolta, è Biglia, che sfrutta un clamoroso errore di Meret e Viviani che, in pratica, gli consegnano il pallone. L'argentino piazza un destro preciso e sigla lo 0-3. E' il 28'. Un minuto più tardi lo stesso Biglia lascia il campo per Montolivo e poi è il turno di Cutrone (che prende gli applausi da tutto lo stadio) per Andre Silva. La girandola di sostituzioni continua: in campo rossonero Borini per Kessiè, per i padroni di casa Dramè per Mattiello.

Lo 0-4 arriva sul filo dell'inizio del recupero. Viviani lascia libero Borini che non sbaglia il suo tiro di sinistro. L'incontro termina con due minuti di recupero. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spal-Milan 0-4: rossoneri facili, doppietta di Cutrone

MilanoToday è in caricamento