rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
a san francesco / San Donato Milanese

Stadio del Milan a San Donato: primo ok dal comune

Il sindaco Squeri ha definito il progetto "percorribile" seppur una bozza che potrà essere modificata in corso d'opera. Al centro la mobilità dell'area

Il comune di San Donato ha approvato la delibera sul nuovo stadio del Milan. A presentare alla stampa il primo atto formale della giunta comunale è stato il sindaco, Francesco Squeri. “La successiva fase operativa deve essere condotta attraverso uno specifico accordo di programma previa richiesta di promozione dello stesso da parte del sindaco”, si legge nella delibera che si riferisce alla variante urbanistica dell’area San Francesco dove dovrebbe sorgere lo stadio. La giunta ha richiesto un accordo di programma di competenza regionale al quale dovranno contribuire tutti gli enti e soggetti coinvolti nel progetto urbanistico.

Il punto, ora, è la strutturazione di un programma ad hoc sulla mobilità. Per questo il comune ha già evidenziato che il progetto (ora una bozza) presentato potrà subire una serie di variazioni in corso d’opera a seconda della fattibilità e delle esigenze che emergono man mano. Il comune di San Donato ha evidenziato che “dovranno essere garantite specifiche risposte su alcuni importanti ambiti di interesse pubblico tra i quali i temi legati alle infrastrutture, alla viabilità, al trasporto pubblico e alle questioni ambientali”.

Un percorso chiaramente lungo che il comune ha iniziato con la società SportLifeCity che si occuperà del progetto e con cui il Milan ha già firmato un accordo per la realizzazione dello stadio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio del Milan a San Donato: primo ok dal comune

MilanoToday è in caricamento