rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
avanti su san donato

Stadio a San Donato, ipotesi collaborazione Inter-Milan. Scaroni: "WeBuild non convince"

Il presidente del Milan ha parlato di una possibile collaborazione tra le proprietà dei due club milanesi per il nuovo impianto

I terreni necessari alla costruzione dello stadio sono stati acquistati per 40 milioni di euro. Lo ha rivelato il presidente del Milan, Paolo Scaroni, che ha parlato dei rapporti tra le proprietà dei due club milanesi e della recente proposta di WeBuild. "È uno stadio vecchio (San Siro, ndr), che deve essere ammodernato, e mi chiedo come si possa farlo se viene usato ogni 3-4 giorni da 70 mila spettatori. Bisognerebbe traslocare, come hanno fatto il Real Madrid e l’Atalanta. Purtroppo, però, non abbiamo stadi vicini con una capienza simile a San Siro, per questo abbiamo studiato delle alternative", ha detto Scaroni poco prima del match di ieri sera perso in favore del Monza

Secondo quanto rivelato dall'Ansa, Milan e Inter starebbero ipotizzando una collaborazione sul nuovo stadio. Gerry Cardinale, azionista di maggioranza rossonero, avrebbe contattato il presidente nerazzurro Zhang per proprogli di costruire insieme il nuovo stadio a San Donato Milanese. La novità arriva a pochi giorni dalla proposta di ristrutturazione di San Siro da parte dell'azienda WeBuild. Argomento che lo stesso Scaroni ha commentato: "La lettera che è stata scritta non mi rassicura, è piena di 'se' e di 'ma'. Noi siamo pronti a prendere in considerazione la ristrutturazione di San Siro solo se ci verrà garantito nero su bianco che si potrà giocare durante i lavori - spiega il presidente del Milan, che sottolinea -, la ristrutturazione con lo stadio aperto al pubblico credo che sia impossibile". 

Il progetto a San Donato, quindi, prosegue. Anche perché per Scaroni "la lettera di WeBuild non è una risposta alle mie domande. Mi pare più un modo per prendere tempo in modo da trovare risposte da darmi successivamente". E sull'ipotesi di giocare anche durante i lavori, Scaroni propone eventualmente una fideiussione che indennizzi dell'incasso del match se non si può giocare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio a San Donato, ipotesi collaborazione Inter-Milan. Scaroni: "WeBuild non convince"

MilanoToday è in caricamento