Sport

L'Inter ha chiesto ai giocatori di rinunciare a due mesi di stipendio

La risposta dei giocatori dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, poi partiranno i colloqui individuali

Il presidente dell'Inter Steven Zhang ha chiesto ufficialmente ai giocatori nerazzurri di rinunciare a due mesi di stipendio a causa del momento di forte contrazione economica che stanno vivendo tutti i grandi club del calcio europeo. La richiesta è stata avanzata nella giornata di lunedì 10 maggio quando Zhang ha incontrato la squadra insieme ai due amministratori delegati Beppe Marotta e Alessandro Antonello.

La società ha ribadito che vuole dare continuità al progetto vincente. I calciatori, che hanno ascoltato il discorso, nei prossimi giorni decideranno se accettare la proposta del club o cercare soluzioni alternative. Dopo il match con la Roma inizieranno i colloqui tra la società e i singoli giocatori. La società, comunque, ha sottolineato che onorerà gli impegni presi fino ad ora e riconoscerà ai giocatori il bonus scudetto.

Nel frattempo è stata annullata la conferenza stampa dell'allenatore Antonio Conte, conferenza prevista per la giornata di martedì 11 aprile alla vigilia della gara con la Roma. La decisione - secondo quanto si apprende - è stata presa dal club per non trasformare la conferenza della vigilia in un appuntamento su temi extracalcistici. L'allenatore parlerà solo al canale tematico del club.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Inter ha chiesto ai giocatori di rinunciare a due mesi di stipendio

MilanoToday è in caricamento