rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Sport Corsica / Via Azzo Carbonera

Mazzola, Fogar e Atleti Azzurri d'Italia: lo sport nella nuova toponomastica

Relativamente sottorappresentato il mondo dello sport, a cui sono dedicate in tutto solo 11 strade finora

Al via una serie di intiolazioni toponomastiche dedicate allo sport, a Milano. Lo ha deciso la giunta comunale nella seduta dell'8 aprile. In particolare, due vie e un giardino saranno intitolati a Valentino Mazzola, Ambrogio Fogar e agli Azzurri d'Italia.

Valentino Mazzola è il padre di Sandro. Originario di Cassano d'Adda, anche lui calciatore, capitano del "Grande Torino" cancellato dalla tragedia di Superga (e per due anni anche capitano della Nazionale). Gli verrà dedicato un tratto dell'attuale via Carbonera, verso viale Molise.

Atlete e atleti eccellenti dello sport italiano: questo il nome con cui il comune di Milano aderisce (con un altro tratto dell'attuale via Carbonera) ad una esplicita richiesta del Coni lombardo.

Ambrogio Foga, infine. Nelle targhe verrà definito "esploratore e marinaio milanese". Gli saranno dedicati i giardini situati tra corso Cristoforo Colombo e viale Gabriele D'Annunzio. Nato a Milano nel 1941 e morto nel 2005 in seguito ad una grave malattia, Fogar fu navigatore, esploratore, scrittore, conduttore e autore televisivo. Famosi i suoi viaggi solitari al Polo Nord e nel deserto. Nel 1992 rimase paralizzato in seguito ad un incidente.

Salgono quindi a tredici le strade e piazze dedicate a figure dello sport. Con l'occasione si possono rivedere tutte: al Gallaratese via Adolfo Consolini (olimpionico di lancio del disco), in periferia nord via Costante Girardengo (ciclista), a Crescenzago via Francesco Rubino (pioniere dello sport per non vedenti), a San Siro via Fausto Coppi (ciclista), a Quinto Romano via Ugo Frigerio (marciatore), al Gallaratese via Armando Picchi (capitano dell'Inter), a San Siro via Federico Caprilli (maestro d'equitazione), a San Siro via Federico Tesio (allevatore di cavalli), a San Siro piazzale Angelo Moratti (presidente dell'Inter), a Romolo largo Tazio Nuvolari (pilota), a San Siro piazzale dello Sport.

E poi i campi sportivi dedicati... agli sportivi. Eccoli: Luigi Carraro (presidente del Milan), Enrico Cucchi (calciatore dell'Inter), Mario Borella (coach di basket), Virgilio Fossati (primo allenatore dell'Inter), Donato Pavesi (marciatore), Vittorio Pozzo (ct della Nazionale), Centro Saini (nuotatore e segretario Coni)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazzola, Fogar e Atleti Azzurri d'Italia: lo sport nella nuova toponomastica

MilanoToday è in caricamento