Sport

Davide batte Golia. EA7 sconfitta a Teramo

Amara sconfitta per i ragazzi di coach Scariolo che perdono con sei lunghezze di distanza dall'ultima in classifica: Teramo

Nulla da fare per l'Armani

Davide batte Golia. L'Olimpia Milano perde a Teramo. La formazione abruzzese - ultima in classifica - ha giocato una partita fenomenale e - sputando sangue - è riuscita a battere la squadra di coach Scariolo. Le red shoes si addormentano - ancora una volta - sulle 10 lunghezze di vantaggio. C'è da dire che Teramo aveva sei uomini in campo: il pubblico ha giocato un ruolo fondamentale in questo scontro.

L'Olimpia nel primo quarto vola avanti. Il risultato al sesto minuto di gioco è di 9 a 6. La difesa di casa fatica a contenere la furia delle scarpette rosse lombarde. A poco meno di due minuti e mezzo dal termine Fotsis segna il decimo punto di vantaggio con una tripla. Il primo periodo termina con una bomba di Giacchetti dalla metà capo avversaria che centra il canestro. Purtroppo fuori tempo massimo. Il risultato rimane sul 7 a 17.

Nel secondo periodo la difesa dei padroni di casa si fa più stretta. I ragazzi di Scariolo iniziano a faticare. A metà quarto l'Olimpia perde la bussola: perde tre palloni importanti e fa riavvicinare la formazione di casa. La partita si riapre solo per pochi attimi. In un batter d'occhio Milano si riporta a più sette per poi concludere il quarto sul 30 a 40.

Dopo l'intervallo le squadre tornano in campo. Teramo segna, Milano pure. Le cose non cambiano. Le red shoes rimangono in vantaggio. Ma al ventottesimo minuto qualcosa sembra cambiare. Teramo si arriva prima a due punti dalla squadra ospite. Per il sorpasso è solo questione di secondi. Sulla sirena Celella segna il 56 a 52.

Teramo riparte e fa la parte del leone. È crisi nera per Milano che in poco tempo si trova sotto di nove punti. Milano cerca di arginare l'emorragia. Ma è crisi. Teramo attacca, difende. In due parole: ci crede. L'ultimo minuto vede Teramo sopra di quattro: la partita si avvia verso un finale punto a punto. A sei secondi dalla fine la partita si chiude 74 a 68.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Davide batte Golia. EA7 sconfitta a Teramo

MilanoToday è in caricamento